Torna a splendere mosaico villa romana Minori

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il grande mosaico pavimentale della sala triclinio-ninfeo della Villa marittima Romana di Minori torna all’antico splendore e sara’ visibile. Da martedi’ 14 marzo, in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio, si potra’ tornare ad ammirare il prezioso decoro a tasselli di marmo del ninfeo risalente al I secolo d.C., finora oscurato da uno strato di detriti, micro vegetazione e muschi sedimentati nel tempo. Il mosaico, che raffigura una scena di caccia e un corteo (tiaso) marino di Nereidi e creature mitologiche del mare, e’ una testimonianza di eccellenza del dialogo costante fra natura e artificio che caratterizza l’arte romana.

L’intervento di pulitura e’ stato effettuato nell’ambito delle attivita’ propedeutiche alla progettazione del grande intervento di restauro e valorizzazione della Villa romana attualmente in corso. La restituzione al pubblico del mosaico durante la Giornata del Paesaggio, promossa dalla Direzione regionale Musei della Campania in collaborazione con la Soprintendenza Abap di Salerno e Avellino, sara’ l’occasione anche per raccontare il percorso dell’intervento e le sue fasi.

All’evento, in programma alle 16.00, interverranno il direttore regionale Musei Campania Marta Ragozzino, la Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Salerno e Avellino, Raffaella Bonaudo e il sindaco di Minori Andrea Reale. La sala triclinio-ninfeo definiva il paesaggio marittimo della Villa marittima romana di Minori attraverso l’arco monumentale aperto nella facciata del livello inferiore, rivolta verso il mare, la cui linea di costa era molto piu’ avanzata di quanto non sia oggi, arricchita di nicchie che contenevano, probabilmente, scenografici giochi d’acqua.



    Il complesso residenziale veniva poi ulteriormente impreziosito dalle suggestioni illusionistiche dei riflessi generati dalle acque della grande vasca realizzata nella facciata a mare e della piscina (natatio), all’interno del giardino (viridarium) porticato.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Avellino, bimbo di 10 mesi cade dalla scale: in rianimazione al Santobono

    Trasferimento notturno al "Santobono-Pausilipon" di Napoli per un bambino di dieci mesi di Montecalvo Irpino, in provincia di Avellino vittima di una caduta domestica. L'eliambulanza del 118 ha condotto il piccolo dall'ospedale "Frangipane" di Ariano Irpino. I medici hanno preferito spostarlo a Napoli per precauzione, dopo avergli prestato i primi soccorsi. Pare che il bambino sia caduto giù per le scale. I carabinieri hanno interrogato i genitori per accertare l'esatto dinamica di quello che si configura...

    Camorra a Caivano, il clan Ciccarelli contro i pentiti: “…Guappi di cartone”

    Salvatore Ciccarelli fratello del boss su tik tok si scaglia contro Pasquale Cristiano e Mariano Alberto Vasapollo

    De Luca querela Fitto per diffamazione sui Fondi Coesione

    Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha annunciato di aver querelato per diffamazione il Ministro per il Sud Raffaele Fitto e alcuni organi di stampa.La querela riguarda le affermazioni rilasciate da Fitto in merito alla vicenda dei Fondi Coesione. De Luca accusa Fitto di aver diffuso "affermazioni false e calunniose" e di aver adottato "la strategia della confusione, della falsificazione, dei pretesti infiniti". Il Governatore campano sostiene che il Ministro, dopo oltre un anno...

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE