Villa di Briano, scoperta centrale del falso

SULLO STESSO ARGOMENTO

Fermato per un normale controllo stradale, si è presto scoperto che gestiva una centrale di documenti contraffatti con cui stipulava contratti di finanziamento per l’acquisto di elettrodomestici e materiale informatico in numerosi esercizi commerciali.

Protagonista un 43enne di Villa di Briano, nel Casertano, arrestato e condotto in carcere dai carabinieri. I militari della stazione di Trentola Ducenta hanno fermato il 43enne che era in auto per un ordinario controllo.

Nella vettura hanno trovato documenti di identità falsi, e hanno quindi deciso di procedere alla perquisizione a casa dell’uomo, dove è stata scoperta la centrale del falso con numerose carte di identità elettroniche e tessere sanitarie contraffatte, usare per contratti di finanziamento. È così scattato l’arresto del 43enne.



Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

CALCIO MERCATO, il Napoli su Lukaku e il neo promosso Como prepara il colpo Icardi

In attesa che si sistemino le tante panchine ancora in attesa del loro nuovo 'padrone' (le ultime danno PIOLI in avvicinamento al Napoli, con contratto biennale più opzione per un'ulteriore stagione), con DE ZERBI ancora in attesa di proposte concrete (oltre a quelle di Porto e Marsiglia) dopo il...

Il cantautore casertano Valerio Piccolo firma la canzone del film di Paolo Sorrentino

Il poliedrico artista di Caserta, Valerio Piccolo, noto musicista, cantautore, traduttore e adattatore per libri, teatro e cinema, firma la canzone originale "E si' arrivata pure tu" per il nuovo film di Paolo Sorrentino, "Parthenope", in concorso al 77esimo Festival del cinema di Cannes. "Sono onorato e felice di contribuire...

CRONACA NAPOLI