Trentola Ducenta, carte di identità e codici fiscali falsi per finanziare acquisti

PUBBLICITA
trentola ducenta carabinieri

Una vera e propria centrale del falso, quella scoperta dai carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta nella tarda serata di ieri. I militari dell’Arma, dopo aver identificato, durante un controllo alla circolazione stradale, un quarantatreenne di Villa di Briano (CE), nel corso della perquisizione personale e veicolare lo hanno trovato in possesso di documenti di identità falsi.

Gli immediati accertamenti e la perquisizione domiciliare hanno consentito di rivenire e sequestrare numerose carte di identità elettroniche e tessere sanitarie contraffatte. I documenti sono risultati essere stati utilizzati per stipulare contratti di finanziamento per l’acquisto di elettrodomestici e materiale informatico in numerosi esercizi commerciali dell’agro aversano.

L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

IN PRIMO PIANO

LE ULTIME NOTIZIE

Ultime Notizie

TI POTREBBE INTERESSARE