Sorrento. Premio Sirena d’Oro, un mese di eventi dedicati all’olio extravergine di oliva

SULLO STESSO ARGOMENTO

Iniziativa promossa dal Comune di Sorrento e dall’associazione Italia Olivicola.

Sabato 1 aprile, alle ore 10,30, presso la sala consiliare del Comune di Sorrento, si terrà la proclamazione dei vincitori dell’edizione 2023 del “Premio Sirena d’Oro di Sorrento”, dedicato agli oli extravergine di oliva Dop e Igp, promosso dal Comune di Sorrento e dall’associazione di produttori Italia Olivicola.

Dopo i saluti del sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, del presidente del Sirena d’Oro di Sorrento, Giuseppe Ercolano e del presidente Daq Penisola Sorrentina e Costiera Amalfitana, Giuseppe Guida, si aprirà una tavola rotonda con la partecipazione del sottosegretario del ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Patrizio Giacomo La Pietra, Marco Cerreto, componente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, Mariella Passeri, direttore generale del settore Politiche Agricole della Regione Campania, Enrico Micheli, dell’Ente Terzo Notificato Agroqualità, Gennaro Sicolo, presidente di Italia Olivicola e Raffaele Amore, presidente Igp Campania.

    Seguirà la presentazione del “carrello degli oli” e della “carta degli oli Dop e Igp”, a cura di Giuliano Martino, di Italia Olivicola, degli chef stellati Alfonso Iaccarino e Giuseppe Aversa, dell’agronomo Pasquale Crispino, del Coordinamento nazionale Dipartimento Trasparenza e Sicurezza Agro Alimentare e Ambientale, dell’esperto del Pnrr, Giuseppe Guida, e di Raffaele Sacchi, presidente della giuria del Premio Sirena d’Oro di Sorrento, moderati dal segretario del premio, Luigi Milano.

    Per offrire l’opportunità al pubblico di conoscere a fondo segreti e virtù dell’olio evo, gli organizzatori hanno promosso una serie di incontri gratuiti e aperti a tutti. C’è infatti tempo fino al 10 aprile per l’iscrizione ai corsi di assaggio di olio extravergine di oliva di primo livello. Il calendario degli eventi prevede lezioni dal 18 al 28 aprile, presso la sala Carlo Di Leva dell’ex Azienda di Soggiorno di Sorrento. Olivicoltura, legislazione, metodologia di assaggio, chimica degli oli attraverso gusto ed olfatto, disciplinari delle produzioni Dop e Igp e abbinamento cibo olio, tra le materie oggetto del corso. Per iscrizioni ed informazioni, è disponibile la mail [email protected]

    La potatura dell’olivo sarà invece al centro del corso teorico e pratico, tenuto da Franco Famiani, del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia. Appuntamento l’11 aprile, dalle ore 14.30 alle 19.30 presso la sala Carlo Di Leva dell’ex Azienda di Soggiorno di Sorrento e il 12 aprile, presso l’azienda “Le terre di Villa Angelina”. Prenotazioni al numero telefonico 3456334611.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

    Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

    Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

    Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

    Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

    “Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

    Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

    Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE