Qatargate, nuovo rinvio udienza estradizione Cozzolino all’11 aprile

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nuovo rinvio nell’udienza in corso alla Corte di Appello di Napoli per decidere dell’estradizione dell’eurodeputato Andrea Cozzolino in Belgio, dove e’ indagato nell’ambito dell’inchiesta denominata Qatargate. Il prossimo appuntamento e’ fissato all’11 aprile.

Un parere di medico legale sulle condizioni di salute dell’europarlamentare Andrea Cozzolino, ritenute incompatibili con il carcere Belga, e la relazione di un costituzionalista, Raffaele Bifulco, nel quale si evidenza che se alle istanze formulate non verra’ data risposta come chiedono gli avvocati Federico Conte e Dezio Ferraro, allora si potrebbe configurare una violazione della Costituzione.

 Qatargate, Cozzolino per i medici è incompatibile con il carcere

Questo e’ quanto depositato questa mattina alla sezione misure di prevenzione della Corte di Appello di Napoli, che ha rinviato all’11 aprile la decisione sulla richiesta di estradizione per Cozzolino indagato per l’inchiesta Qatargate.

    Le richieste di integrazione riguardano in primis alla questione della salute e alla compatibilita’ del regime carcerario con le patologie cardiache di Cozzolino ritenute “importanti e gravi”.

    Integrazione anche alla cosiddetta “natura esplorativa” del mandato d’arresto internazionale e alla sua autosufficienza, cioe’ se autonomamente puo’ giustificare la decisione di un giudice italiano di privare della liberta’ personale. Infine, una integrazione sul ruolo nell’intera indagine dei servizi segreti.

    La relazione inviata dal Dipartimento di Giustizia belga “fornisce delle risposte formali, apparenti, generiche che non corrispondono ai quesiti posti in ordine alla persona e alla patologia di Cozzolino”. Lo riferisce dall’avvocato Federico Conte, che con l’avvocato Dezio Ferraro, assiste l’europarlamentare Andrea Cozzolino, sotto accusa per corruzione nello scandalo Qatargate.

    “La Corte aveva chiesto una relazione individualizzante sul profilo fisio-patologico circoscritto e descritto dell’europarlamentare, invece e’ arrivata una relazione che, a quanto ci risulta, e’ la stessa che viene mandata a richiesta in tutta Europa e che tra l’altro sembra datata 2017-2018”.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Tentata rapina di uno scooter a Napoli, i malviventi incastrati da una cimice e uno scaldacollo

    Francesco Scurti, quasi 21enne, è stato arrestato in relazione alla tentata rapina di uno scooter a Napoli, che ha portato a un tentato omicidio...

    Roccamonfina, denunciato titolare di ditta edile per reitarati smaltimenti illeciti di rifiuti speciali

    I Militari appartenenti al Nucleo Carabinieri Forestale di Roccamonfina(CE), a seguito di appositi servizi di osservazione e controllo svolti anche con l’ausilio di strumentazione...

    Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

    È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE