Processo “cella zero” a Poggioreale: tutti assolti i 12 agenti penitenziari

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Il fatto non sussiste”: hanno tutti rinunciato alla prescrizione e sono stati tutti assolti gli agenti della polizia penitenziaria coinvolti nel cosiddetto processo sulla “cella zero” nel carcere napoletano di Poggioreale.

La sentenza riguarda una decina di agenti ai quali venivano contestati abusi e lesioni ai danni dei detenuti. La sentenza è stata pronunciata in mattinata a Napoli, dal giudice Diego Vargas (terza sezione penale).

I presunti maltrattamenti vennero denunciati da quattro ex detenuti del carcere di Poggioreale tra il 2012 e il 2014. Il processo prese il via nel 2018 e l’introduzione del reato di tortura (che non poteva essere contestato come invece è avvenuto per i fatti di Santa Maria Capua Vetere) è risalente al 2017.

    Il collegio difensivo è stato composto, tra gli altri, dagli avvocati Marcello Severino, Carmine Capasso, Carlo De Stavola, Elisabetta Montano e Marco Monica.

     



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Juan Jesus e il razzismo: “Sul caso Acerbi stendo un velo pietoso”

    Durante il convegno "L'Italia è un Paese razzista?", svoltosi...
    DALLA HOME

    Juan Jesus e il razzismo: “Sul caso Acerbi stendo un velo pietoso”

    Durante il convegno "L'Italia è un Paese razzista?", svoltosi al Centro Commerciale Jambo1 di Trentola Ducenta, il calciatore del Napoli, Juan Jesus, è tornato a parlare del caso Acerbi, esprimendo il suo risentimento per essere stato accusato di mentire. Intervenendo assieme al presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, il...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE