A Napoli da giovedì parte iniziativa “Quartiere Pulito 2023”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Da giovedì parte a Napoli “Quartiere Pulito 2023”, iniziativa voluta dal Sindaco e coordinata dall’assessore all’igiene urbana, Vincenzo Santagada, in collaborazione con l’assessore alla Legalità, Antonio De Iesu e in sinergia con Asia, Polizia Municipale e le Municipalità.

Già nelle scorse notti sono state avviati gli interventi di lavaggio delle strade sotto le campane che richiedono tempi più lunghi. In questa prima fase e stato messo a punto un programma mensile che vedrà in via sperimentale, su circa 60 strade principali e secondarie individuate dalle Municipalità, interventi radicali di spazzamento e di lavaggio dei marciapiedi e delle strade in assenza di auto parcheggiate.

Il calendario è pubblicato sul sito del Comune e di Asia, seguiranno ulteriori interventi per le altre strade delle Municipalità cittadine. A tale fine è istituito il divieto di sosta temporaneo per le auto a partire dalle ore 7 fino alle ore 12. La Polizia Municipale procederà a sanzionare e/o rimuovere le auto parcheggiate.



    In alcune aree verrà inoltre posizionato un mezzo itinerante dove i residenti del quartiere interessato potranno conferire tutti i rifiuti ingombranti dei quali intendano disfarsi.

    “Auspichiamo la piena condivisione e collaborazione da parte dei cittadini e li ringrazio sin da ora per la loro partecipazione – hanno detto gli assessori Santagada e De Iesu – Crediamo fortemente nella collaborazione tra cittadini e Amministrazione per avviare un nuovo percorso culturale mirato al miglioramento della qualità della vita, spingendo a far cambiare abitudini a quella minoranza che continua ancora ad abbandonare rifiuti per strada”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Arriva da Napoli per assistere la sorella gravemente malata e le ruba 10mila euro: condannato

    Un uomo di 61 anni di Napoli, P.F.A, è stato condannato in primo grado a 9 mesi di reclusione (con la sospensione condizionale) per truffa informatica e al pagamento di una multa di 500 euro. L'uomo ha approfittato della malattia della sorella, una 66enne residente a Montebelluna, per rubarle quasi...

    Villaricca, lavori sbagliati: sequestro di fondi alla ditta

    I Carabinieri di Marano e i finanzieri del Gruppo di Giugliano in Campania hanno sequestrato somme di denaro ritenute provento di una presunta truffa ai danni del Comune di Villaricca. La vicenda riguarda i lavori di risanamento dell'arteria stradale "II Traversa via Palermo", che secondo la Procura di Napoli Nord...

    Rapinano una banca a Carpi: arrestati 4 napoletani

    Il 7 febbraio un gruppo di rapinatori ha assaltato la Banca Popolare SanFelice 1893 di viale Manzoni a Carpi, nel modenese. Armati di cutter, i banditi hanno costretto i dipendenti a consegnare loro il denaro. Questa mattina la polizia ha eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip...

    A Sorrento camerieri robot in funzione alla “Terrazza delle Sirene”

    La carenza di personale ha spinto Mario Parlato, patron del ristorante "La terrazza delle Sirene" a Sorrento, a prendere una decisione drastica: assumere due robot camerieri per servire i suoi clienti. "Non riuscivo a trovare camerieri - spiega Parlato - i ragazzi che vengono a colloquio sono più interessati ai...

    IN PRIMO PIANO