Metropolitan, Limatola (Claai): “No a slogan politici, tutelare attività a vocazione artistico-culturale”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Il Metropolitan non deve chiudere. Siamo assolutamente d’accordo con la mobilitazione collettiva di cittadini, associazioni e rappresentanti istituzionali e con la protesta che ne è seguita in questi giorni.

La completa “deregulation” delle licenze e autorizzazioni amministrative – cui abbiamo assistito negli ultimi anni – non va bene. Necessita piuttosto di interventi correttivi – come quello annunciato dal ministro della cultura Gennaro Sangiuliano – per consentire la tutela delle attività a vocazione artistica e culturale ed una variegata presenza di attività economiche, in un territorio come quello in cui opera da oltre 75 anni il lo storico cinema di Palazzo Cellamare”.

È quanto dichiara in una nota Alessandro Limatola, segretario generale della CLAAI, l’Associazione dell’artigianato e della piccola e media impresa della regione Campania, alla vigilia della manifestazione che domattina si terrà davanti all’ingresso della multisala di via Chiaia.



    “La città e ancora di più i giovani non si nutrono – e non si nutrano, è il nostro auspicio – solo di paninoteche ma anche di eventi e manifestazioni artistiche e culturali – prosegue Limatola – Siamo assolutamente a favore della mobilitazione prevista domani in sostegno del Metropolitan e con chi la organizza, sia come associazione di imprese sia come cittadini”.

    “La mission della città, ossia manifattura e cultura, va difesa e questo è il vero banco di prova delle istituzioni per farlo e per riempire di contenuto questo concetto che diversamente rappresenterebbe solo un vuoto slogan. L’artigianato artistico e tradizionale – conclude – rappresenta un segmento culturale importante e pertanto si nutre e si sviluppa solo in ambienti consoni”.

     



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Ritrovato nel Sannio trattore rubato 30 anni fa in Sicilia

    Un trattore rubato in Sicilia è stato ritrovato nel Sannio dopo trent'anni. I carabinieri hanno scoperto il mezzo in un'azienda sannita e il titolare è stato denunciato per ricettazione. Il trattore, privo di documenti ufficiali e senza targhe, è stato sequestrato e restituito al figlio del legittimo proprietario, scomparso da tempo. Emozionato, il figlio ha ringraziato le autorità per aver ritrovato un prezioso ricordo del padre. Il ritrovamento del trattore rubato rappresenta un momento speciale per...

    Avellino, bimbo di 10 mesi cade dalla scale: in rianimazione al Santobono

    Trasferimento notturno al "Santobono-Pausilipon" di Napoli per un bambino di dieci mesi di Montecalvo Irpino, in provincia di Avellino vittima di una caduta domestica. L'eliambulanza del 118 ha condotto il piccolo dall'ospedale "Frangipane" di Ariano Irpino. I medici hanno preferito spostarlo a Napoli per precauzione, dopo avergli prestato i primi soccorsi. Pare che il bambino sia caduto giù per le scale. I carabinieri hanno interrogato i genitori per accertare l'esatto dinamica di quello che si configura...

    Immigrazione clandestina a Carbonara di Nola: 14 stranieri in condizioni precarie

    Nel comune di Carbonara di Nola, 14 persone straniere sono state scoperte a vivere in un'abitazione sovraffollata, con soli 100mq a disposizione. Tra di loro, 6 individui si sono rivelati essere irregolari. L'intervento dei Carabinieri ha portato alla denuncia di un imprenditore locale di 27 anni e di un uomo di 39 anni proveniente dal Bangladesh. Il 27enne aveva affittato una villa fatiscente al cittadino del Bangladesh, il quale insieme ad altri 13 extracomunitari, pagava un...

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE