Calcio: da Ifab via libera a spiegazioni VAR a tifosi e maxi recuperi

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’International board (Ifab) ha dato il via libera alla possibilità per i tifosi di ascoltare direttamente dall’arbitro le spiegazioni delle decisioni prese al VAR durante le partite di calcio.

Ifab: ok a spiegazioni decisioni VAR durante partite

L’esperimento effettuato in Marocco in occasione del Mondiale per club ha avuto esito positivo, pertanto ora gli arbitri saranno ascoltati, tramite un microfono, e potranno chiarire sl pubblico le decisioni prese in campo.

La novità regolamentare sarà adottata già in occasione dei Mondiali Under 20 in Indonesia e ai Mondiali femminili che si giocheranno ad agosto in Nuova Zelanda e Australia.



    Al termine di questi tornei e comunque entro la fine dell’anno, è scritto in una nota dell’Ifab “verrà presa una decisione se il processo continuerà negli altri tornei Fifa” per “migliorare ulteriormente la comunicazione con i tifosi negli stadi”.

    Ifab promuove “maxi recuperi” come al Mondiale di Qatar

    Tra le altre decisioni prese, c’è poi quella relativa ai maxi recuperi visti ai recenti Mondiali in Qatar. Ebbene dall’Ifab è arrivata la raccomandazione di un calcolo accurato del recupero del tempo perso a causa di infortuni, sostituzioni e celebrazioni di gol.

    Nel corso dell’annuale riunione tenutasi a Londra, è stato affrontato anche il tema spinoso della fascia di capitano con il messaggio antidiscriminazione ‘One Love’ che ha provocato problemi in Qatar.

    Il presidente della Fifa Gianni Infantino e l’amministratore delegato della Federazione inglese Mark Bullingham hanno dichiarato che la questione della fascia dovrebbe essere risolta molto prima della Coppa del Mondo femminile che inizia a luglio. È improbabile che le nazioni co-conduttori Australia e Nuova Zelanda si oppongano.

    Infantino ha promesso che la Fifa “cercherà di fare di meglio questa volta è cercare un dialogo con tutti i soggetti coinvolti” ed esprimere sentimenti “senza ferire nessun altro”.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, il video di sfida allo Stato costa caro a Giusy Valda: arrestata

    Due video: due sfide allo Stato. Pur sapendo di non poterlo fare. Era agli arresti domiciliari e da oggi pomeriggio potrà sfoggiare il suo...

    Traffico illecito di rifiuti: arrestati funzionario della Regione Campania e 14 imprenditori

    C'è anche un funzionario della Regione Campania tra i 16 arrestati nell'inchiesta congiunta di Dia e Noe sul traffico illecito di rifiuti tra Campania...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE