Guido Catalano in tour ad Ami Cetara

SULLO STESSO ARGOMENTO

Partenza in anticipo per la nuova stagione di Ami Cetara, con un ospite a cui il borgo di pescatori è affezionato già dagli esordi: il prossimo giovedì 16 marzo, dalle 20, Guido Catalano farà tappa alla Torre Vicereale di Cetara, location-sentinella delle attività culturali del paese, con la sua mirabolante tournée in giro per l’Italia, e non solo.

Lo scrittore, poeta e interprete è uno dei personaggi più amati, ormai, non solo dal web. Il suo podcast estivo Amare male, prodotto da Chora Media ha visto un successo esilarante, che ha indotto l’artista torinese a rimettere in programma un nuovo libro e l’omonimo tour, prodotto da Via Audio Eventi.

In libreria dal 28 febbraio Smettere di fumare baciando (Rizzoli, 2023), l’ultima fatica letteraria di Guido Catalano, che segna il ritorno dell’autore alla poesia dopo la bellezza di sei lunghi anni. Ad accompagnarne l’uscita, dallo scorso 8 marzo è partito lo Smettere di fumare baciando live tour che, tra sold out in prevendita e nuove date annunciate, vedrà la rockstar del verso d’amore declamato esibirsi dal vivo nei club della penisola e oltre confine, con un nuovo show e nuove storie di cui innamorarsi. Siamo tutti in trincea, ma l’amore può salvarci.



    Dopo una breve pausa e una pandemia, Guido Catalano torna alle origini, ai versi che l’hanno reso famoso e hanno fatto ridere e innamorare lettrici e lettori di tutta Italia. Una raccolta autoironica, intima e spassosa, adatta a ogni esigenza: ci sono poesie della colazione e del dopo sbronza, fulminanti come battaglie navali e farcite come tramezzini, poesie d’amore mancato e di sogni possibili, poesie lanciate alla finestra come sassetti, poesie incattivite e poesie che danno dipendenza. “Dici che esagero?” – si chiede il poeta – “Può darsi, ma per scoprirlo c’è un modo soltanto: spegnete quella sigaretta, leggete e baciatevi a più non posso”.

    Scrittore e performer, nell’ultimo decennio lo stile unico ed essenziale di Guido Catalano e la sua ironia hanno conquistato follower e lettori che hanno riempito librerie, teatri, circoli e club, eleggendo Catalano a poeta professionista vivente più amato d’Italia. Così, l’autore, ha annunciato il tour: La naturale conseguenza del gioioso evento è lo “Smettere di Fumare Baciando Live Tour” che, in parole povere, significa che potrete incontrare il vostro poeta preferito in giro per l’Italia, armato di microfono, nuove stupefacenti poesie e un’invidiabile forma fisica.

    Uno spettacolo per voce sola nel quale si alternano poesie inedite e vecchi cavalli di battaglia, dove l’amore, declinato in mille sfaccettature trionfa assieme a un affastello di altre emozioni e stati d’animo, quali la malinconia, la speranza, lo stupore, la sorpresa, la nostalgia, l’ansia, il desiderio sessuale, la paura, la felicità, i gatti. (Ok, i gatti non sono un’emozione ma fanno audience).

    Chi non viene è pazzo. Sin dal 2011, Ami Cetara è il progetto “site specific” che l’associazione culturale ambientarti porta avanti sul Comune di Cetara, anche in questa speciale anteprima primaverile, lavorando in sinergia con le volontà del sindaco, Fortunato Della Monica e del consigliere allo Spettacolo e al Turismo, Daniele Luigi d’Elia per destagionalizzare i flussi turistici con un’offerta culturale specifica e di ampio valore culturale, dove il territorio è un partner importante.

    Con questa premessa, il festival lega al genius loci dell’incantevole Cetara, perla della Costa d’Amalfi, originali narrazioni dal panorama nazionale, abbinate alla promozione dei prodotti gastronomici tipici, uno su tutti le alici, con la rinomata colatura. Ad introdurre la tappa del tour, infatti, ci sarà uno speciale “aperitivo cetarese” che unisce alle alici un altro prodotto significativo di questa terra, i limoni, ed in particolare quelli provenienti dall’Azienda Agricola Di Crescenzo. A completare il tutto, un assaggio delle specialità del ristorante Cetara Punto e Pasta.

    Ma le sorprese non finiscono qui, perché in apertura allo spettacolo, l’esibizione inedita del cantautore napoletano Guasto, al secolo Gianmarco Finizio, accompagnato alla chitarra dal M° Gianmarco Volpe, ci condurrà per mano nella sua ironica e travolgente Funkyland, un omaggio tutto mediterraneo alle mille terre del funky, un luogo speciale dove poter danzare tra luci e colori. Ingresso su prenotazione.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Francesco Benigno è stato squalificato dall'Isola dei Famosi dopo meno di una settimana. La produzione del reality ha comunicato la decisione con una nota ufficiale, senza specificare i "comportamenti non consoni e vietati dal regolamento" che hanno portato all'espulsione dell'attore. Benigno, dal canto suo, ha duramente contestato la squalifica sui...
    Nel corso del terzo tentativo di arbitrato per dirimere la controversia sul pagamento di 19,5 milioni di euro di stipendi arretrati spettanti a Cristiano Ronaldo, l'ex stella della Juventus ha finalmente ottenuto giustizia al di fuori delle aule di tribunale. Il collegio arbitrale incaricato di risolvere la questione, composto...
    Le indagini sulla presunta partecipazione a scommesse illegali nel calcio hanno portato a conseguenze serie per quattro giocatori, attualmente o ex del Benevento Calcio, che rischiano una squalifica di tre anni. Gaetano Letizia, Francesco Forte, Enrico Brignola e Christian Pastina sono i nomi coinvolti nel caso, che ha scosso...
    Il 10 maggio a Giffoni Valle Piana l'ottava edizione Leonardo 2024 a Giancarlo Giannini. Per la prima volta l’attore sarà premiato non solo perché simbolo del cinema italiano ma come progettista tecnico. Presentano Pino Strabioli e Alba Parietti. Tema la luna: interverrà Giani Togni. I premiati: per la Divulgazione Scientifica Alberto Luca Recchi per...

    IN PRIMO PIANO