Napoli, confessione choc della donna che ha ucciso la madre del salumiere tiktoker

Stefania Russolillo, accusata dell'omicidio della 72enne Rosa Gigante, madre...

Castel Volturno, sparatoria dopo una lite: 3 arresti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una persona è finita in cella mentre altre due ai domiciliari per la sparatoria, avvenuta martedì della scorsa settimana, a Castel Volturno.

PUBBLICITA

Gli agenti della Squadra mobile delle questura di Caserta e quella di Napoli hanno accertato che la sparatoria è avvenuta per futili motivi. Quattro colpi di arma da fuoco furono esplosi all’indirizzo di alcuni cittadini extracomunitari. Una delle vittime fu raggiunta alla spalla senza però subire lesioni.

Intervenuti sul posto gli agenti dopo un breve inseguimento riuscirono a bloccare l’auto dalla quale erano stati esplosi i colpi fermando l’uomo che avrebbe impugnato l’arma e denunciando gli altri due occupanti.

Le successive indagini hanno consentito alla Procura di Santa Maria Capua Vetere di chiedere le misure cautelari non solo per il fermato ma anche per gli altri due che erano a bordo dell’auto.

Devono rispondere di tentato omicidio, detenzione e porto di arma da sparo. In carcere è così finito N.F., 35 anni, incensurato di Napoli mentre per M.L.P. , 22 anni, casertano e S.A., 33 anni di Napoli sono stati disposti domiciliari.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE