Caserta, viaggi a scrocco in A1, anziano deve pedaggi per 4mila euro

SULLO STESSO ARGOMENTO

Per due anni ha viaggiato sull’autostrada senza di pagare il pedaggio: ci riusciva accodandosi alle vettura che lo precedeva sulla barriera Telepass e passando come se fosse un unico mezzo.

È l’accusa mossa dalla procura della Repubblica di Frosinone ad un anziano ospite di una casa di riposo a Fiuggi, ipotizzando a suo carico il reato di ‘insolvenza fraudolenta’. Nel periodo tra il 2020 ed il 2022 ha accumulato circa quattromila euro di pedaggi non pagati.

I viaggi risultano effettuati quasi sempre in orario serale o notturno, imboccando la A1 dai caselli di Anagni o Ferentino con uscita a Roma, Caserta o Napoli. E ritorno. All’anziano, gli investigatori sono risaliti attraverso i filmati delle telecamere che registrano gli accessi ai varchi Telepass ed il traffico in Autostrada.

    Gli è stata concessa la possibilità di estinguere il reato: pagando tutti insieme i quattromila euro di pedaggi accumulati.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    telegram

    Sant’Anastasia: carabinieri arrestano coppia per droga

    Il 28enne Davide Coppola è finito in carcere mentre la compagna è finita ai domiciliari perché incinta

    Napoli, lo sfogo di Calzona: “Ho trovato una catastrofe”

    'Mi dispiace non aver inciso come avrei voluto e mi assumo la responsabilità anche se non devo essere l'unico a farlo, ma la stagione del Napoli è cominciata molto prima rispetto al mio arrivo''.  E' stato questo lo sfogo, non ancora quello finale, di Francesco Calzona al termine del 2-2...

    CRONACA NAPOLI