8 marzo, una guerriera a difesa della Biblioteca Nazionale di Napoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Guerriera Guerrieri tutti gli studiosi di Napoli, e non solo, devono “la salvazione di tutto il patrimonio librario della Biblioteca Nazionale” come scrisse Benedetto Croce
a Guerriera Guerrieri sarà intitolato il monumentale Salone di Lettura della Biblioteca Nazionale di Napoli , la cerimonia simbolicamente l’8 marzo ore 15,00

Nella Mattinata un convegno di studi ripercorre le tappe fondamentali della vita e degli interessi di Guerriera Guerrieri: dagli stretti rapporti di amicizia con Croce, come testimoniano i carteggi autografi, alla professione di bibliotecaria, dalla vita in quegli anni di guerra, all’attività di docenza e di studio.

Moderati dalla Direttrice della Biblioteca Nazionale di Napoli Maria Iannotti, intervengono dalle ore 9,00 Vittoria Fiorelli, Fiammetta Sabba,Teresa Leo ,Patrizia Rocchini ,Fiorella Romano, Maria Rascaglia, Gabriella Mansi, Daniela Bacca e Simonetta Buttò direttrice dell’Istituto Centrale del Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane .



    Nel pomeriggio testimonianze e ricordi , moderati da Lydia Tarsitano intervengono Titti Marrone, Sergio Angori ,Guido D’Agostino, Giuseppe De Nitto, Vincenzo Trombetta.

    Il monumentale Salone di Lettura della Biblioteca Nazionale di Napoli adorno di stucchi dorati era in epoca borbonica la Sala da ballo dei reali. Un primo passo, ci si auspica, verso l’intestazione alla Guerrieri da parte del Ministero della Cultura di tutta la Biblioteca Nazionale di Napoli, che oggi porta il nome di Vittorio Emanuele III.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Giallo sulla spiaggia di Capaccio: resti di un piede umano trovati da un turista

    Giallo a Capaccio Paestum, dove ieri mattina sulla spiaggia di Licinella, è stato fatto il macabro ritrovamento di resti ossei in riva al mare. Un...

    Geolier mantiene la promessa e porta il premio cover sulla tomba dell’amico Daniele

    Geolier porta il premio cover sulla tomba dell'amico Daniele Geolier, il rapper di Secondigliano, ha recentemente mantenuto una promessa toccante fatta al suo defunto...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE