Galli: “Milan sgonfio e impaurito. Scudetto al Napoli? E’ l’anno giusto”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Per lo scudetto del Napoli “credo possa essere l’anno giusto, me ne sono convinto dopo il ko del 4 gennaio contro l’Inter. Anche in quel caso cercò di rimontare attraverso il gioco, è una squadra troppo in salute”. Lo dice l’ex portiere Giovanni Galli, intervenuto ai microfoni di Radio Anch’io Sport, su Rai Radio 1.

Galli: “Milan? Squadra sgonfia sotto tutti i punti di vista”

“Il Milan in questo momento è una squadra sgonfia, sotto tutti i punti di vista: intensità, idee, condizione fisica, organizzazione in campo. Manca il coraggio, quello che l’anno scorso ha portato il Milan a vincere il titolo. Ora invece è subentrata la paura, che ti porta a commettere errori su errori”, aggiunge Galli.

“Assenza Maignan ha influito, ma non è solo colpa di Tatarusanu”

L’assenza di Maignan quanto ha influito sul calo del Milan? “L’anno scorso Maignan è stato determinante, sia a livello di prestazioni che soprattutto come personalità in campo. Era una presenza che infondeva fiducia alla squadra e al pubblico”.

    Tatarusanu non è neanche fortunato, perché gli tirano in porta tante volte e, delle volte come ieri sera, fa anche parate egregie. Ma il problema non è lui – sottolinea Galli – lui paga un momento difficile della squadra, non ha grandi estimatori nel pubblico e nella stampa ed è logico che si punti il dito sull’ultimo, su quello con la maglia diversa”.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    CALCIO MERCATO, il Napoli su Lukaku e il neo promosso Como prepara il colpo Icardi

    In attesa che si sistemino le tante panchine ancora in attesa del loro nuovo 'padrone' (le ultime danno PIOLI in avvicinamento al Napoli, con contratto biennale più opzione per un'ulteriore stagione), con DE ZERBI ancora in attesa di proposte concrete (oltre a quelle di Porto e Marsiglia) dopo il...

    Il cantautore casertano Valerio Piccolo firma la canzone del film di Paolo Sorrentino

    Il poliedrico artista di Caserta, Valerio Piccolo, noto musicista, cantautore, traduttore e adattatore per libri, teatro e cinema, firma la canzone originale "E si' arrivata pure tu" per il nuovo film di Paolo Sorrentino, "Parthenope", in concorso al 77esimo Festival del cinema di Cannes. "Sono onorato e felice di contribuire...

    CRONACA NAPOLI