Il Manchester City assume avvocato per la causa: guadagna quanto Haaland

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il più grande caso legale nella storia della Premier League fa scendere in campo i fuoriclasse del foro.

Lo stipendio di Lord Pannick: 80mila sterline al giorno

Il Manchester City, per difendersi dalle accuse di aver manomesso i suoi conti per un decennio, ha assunto Lord Pannick, dello studio Blackstone Chambers. Pannick può guadagnare fino a 80.000 sterline al giorno, grosso modo quanto guadagna Haaland.

Pannick sfiderà il collega della Premier, Adam Lewis

Il City ovviamente spera di non dover far firmare a Pannick un contratto quinquennale. Pannick, riporta la rivista specializzata The Lawyer, affronterà un collega della Blackstone Chambers che difende la Premier League, Adam Lewis.

    Con Lewis ci saranno Andrew Hunter e Jason Pobjoy. Dalla parte di Pannick per il City ci sarà Paul Harris della Monckton Chambers.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Quali varietà di dalie vengono acquistate spesso in Italia?

    Le Variètà di Dalie più Amate in Italia Le dalie, conosciute scientificamente come Dahlia, sono fiori popolari in Italia, apprezzati per la loro straordinaria bellezza...

    Trasferiti 1,2 milioni dagli Uffizi a Capodimonte

    Il Ministero della Cultura ha disposto il trasferimento di un milione e 200mila euro dal bilancio delle Gallerie degli Uffizi a quello del Museo...

    Presentazione libro ‘I superbi. Una donna fra amori e vendette’ di Corrado Occhipinti Confalonieri alla Libr…

    Martedì 20 febbraio alle ore 18.00 alla Libreria Raffaello (Vomero - NA) presentazione del libro di CORRADO OCCHIPINTI CONFALONIERI. Interviene l’autore CORRADO OCCHIPINTI CONFALONIERI Modera l’incontro...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE