Bomba carta davanti a un negozio di San Giovanni a Teduccio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una bomba carta è stata fatta esplodere la scorsa notte all’esterno di un negozio, in via delle Repubbliche Marinare nel quartiere di San Giovanni a Teduccio.

Lo scoppio ha divelto la saracinesca. Sul posto i vigili del fuoco e la Polizia di Stato che indaga sulla matrice del gesto. Non si registrano feriti o altri danni.

La polizia ha ascoltato a sommarie informazioni il titolare del negozio il quale ha riferito di non avere mai ricevuto minacce ne richieste estorsive e di non saper spiegare i motivi dell’attentato.

    Gli investigatori stabnno cercando immagini utili dalle telecamnere private nella zona e stanno indagando sui rapporti dell’uomo. Non è escluso che l’attentato rientri nella guerra di camorra in atto tra i clan di Napoli est.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Da Fisciano a Scampia per spacciare: arrestata 40enne

    Una donna di 39 anni è stata arrestata dai Carabinieri a Scampia per detenzione di droga. La donna, che compirà 40 anni il prossimo primo...

    Superenalotto,realizzato un 5 da 210mila euro. Tutte le quote

    Nessun "6", né "5+1" al concorso odierno del Superenalotto.Realizzato un 5 da 210mila euro. Il jackpot per il "6" sale a 66.700.000,00 euro. Questa la...

    Oroscopo di oggi 24 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 24 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato. Approfitta di questa spinta...

    Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

    I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

    Camorra, il boss pentito Pasquale Cristiano: “Ci fu un summit di 30 persone per decidere di eliminarci”

    La faida di camorra che nei mesi scorsi ha insanguinato le strade di Arzano e dei comuni vicini aveva trovato il suo apice nel...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE