Uccide l’ex compagna dopo lite fuori ristorante

SULLO STESSO ARGOMENTO

Uccide l’ex compagna dopo lite fuori ristorante.
La vittima aveva 35 anni, lui arrestato: è una guardia giurata di 57 anni

Femminicidio a Roma ieri sera alle 23:30 circa, in viale Amelia, quartiere Appio-Latino.

Una donna di 35 anni è stata uccisa dall’ex compagno che le ha sparato fuori dal ristorante Brado. Secondo una prima ricostruzione l’uomo avrebbe raggiunto la 35enne mentre era al ristorante. Da qui la lite a causa della quale i due sarebbero stati allontanati dal locale.

    Una volta fuori l’uomo avrebbe estratto la pistola e fatto fuoco per poi scappare. Il boato ha attirato l’attenzione di numerosi residenti che hanno allertato il 112 numero unico per le emergenze. I soccorsi, giunti sul posto, hanno tentato di rianimare la 35enne che però è morta. L’uomo, di 57 anni, è stato fermato e arrestato dagli agenti della polizia di Stato.

    L’uomo arrestato dalla polizia, un romano di 57 anni, è una guardia giurata. Diversamente da quanto appreso in precedenza, l’episodio è avvenuto nella serata di ieri al ristorante in via Amelia, nel quartiere Appio Latino.

    L’uomo, che inizialmente chiedeva un chiarimento con la 35enne nel tentativo di riconciliazione, aveva raggiunto il locale dove la giovane stava cenando con il fratello, quando poi è scoppiata la lite e sono usciti fuori dal locale: qui è avvenuto il femminicidio.

    L’uomo, che era fuggito, invece è stato raggiunto dalle volanti della polizia e arrestato a Fidene, nel quadrante della periferia nord della capitale.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Da Fisciano a Scampia per spacciare: arrestata 40enne

    Una donna di 39 anni è stata arrestata dai Carabinieri a Scampia per detenzione di droga. La donna, che compirà 40 anni il prossimo primo...

    Poggiomarino, divise delle forze dell’ordine, pistola modificata e mazza da baseball: denunciati padre e figlio

    La guardia di finanza del gruppo di Torre Annunziata ha sequestrato un'arma da fuoco modificata e una mazza da baseball priva di protezione a...

    Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

    I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

    Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

    Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE