🔴 ULTIME NOTIZIE :

L’ex Napoli, Rino Gattuso lascia il Valencia

Giornata di grane per il Valencia. Dopo la denuncia presentata oggi dal suo ex vicepresidente Miguel Zorio all'Anticorruzione spagnola per delle plusvalenze che ritiene come quelle "che in Italia hanno portato alla penalizzazione della Juventus", arriva la notizia dell'addio del club al suo allenatore Gennaro Gattuso. Il nervosismo del tecnico...
google news

Reddito di cittadinanza e camorra in provincia di Napoli: scattano i sequestri

Operazione dei carabinieri nei confronti di esponenti del clan D’Alessandro, De Luca Bossa-Minichini, IV Sistema, Batti e Di Gioia-Papale

    Reddito di cittadinanza e camorra. I Carabinieri stanno eseguendo sequestri in danno di diversi soggetti indebitamente percettori del beneficio e legati a più clan camorristici partenopei

    Dalle prime luci del giorno a Torre Annunziata, Torre del Greco, Castellammare di Stabia, Vico Equense, Terzigno, San Giuseppe Vesuviano, Volla e Pontecagnano i Carabinieri del Gruppo di Torre Annunziata stanno eseguendo un sequestro preventivo per decine di migliaia di euro per indebita percezione del reddito di cittadinanza nei confronti di soggetti legati ai clan camorristici “D’Alessandro” di Castellammare, “De Luca Bossa-Minichini” di san Giovanni a Teduccio, “IV Sistema” di Torre Annunziata, “Batti” di san Giuseppe Vesuviano e “Di Gioia-Papale” di Ercolano.

    Il provvedimento di sequestro è stato emesso dal Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della Procura della Repubblica oplontina, che ha coordinato l’articolata indagine dei Carabinieri del locale Nucleo Investigativo volta ad individuare indebiti percettori del reddito di cittadinanza.

    LEGGI ANCHE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    LE ALTRE NOTIZIE