Omicidio Fittipaldi, arrestato il presunto killer del clan Trongone

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Omicidio Fittipaldi: arrestato presunto killer del clan Trongone.

Gli agenti della squadra mobile di Napoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Arcangelo Trongone, 54 anni, indagato per omicidio e porto illegale di arma, con l’aggravante del metodo mafioso. L’uomo, secondo gli inquirenti, è un esponente dell’omonimo clan Trongone confederato con i clan Mariano e Prinno, egemoni nei quartieri Spagnoli.

Trongone, secondo quanto emerso dalle indagini della Dda di Napoli sarebbe l’esecutore materiale dell’omicidio di Gennaro Fittipaldi, ucciso il 18 maggio del 2015 in via Chiavettieri al Porto, con un colpo alla nuca. Dalle indagini, coordinate dall’antimafia, è emerso che Fittipaldi fu ucciso perchè si era allontanato dal gruppo criminale diretto da Angelo Trongone, per transitare nelle fila della confederazione di clan rivale dei Sibillo-Giuliano-Amirante-Brunetti.

    L’ordinanza cautelare a carico dell’indagato è stata eseguita ieri dagli agenti della Squadra Mobile.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Violenta lite in strada a Carinaro per una precedenza non data: il video virale sul web

    A Carinaro si è verificata una violenta lite tra due automobilisti a causa di una precedenza non data. La situazione è degenerata in una...

    Camorra, il boss pentito Pasquale Cristiano: “Ci fu un summit di 30 persone per decidere di eliminarci”

    La faida di camorra che nei mesi scorsi ha insanguinato le strade di Arzano e dei comuni vicini aveva trovato il suo apice nel...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE