Napoli, ambulanza ostacolata alla Galleria Laziale da scooter che viaggia nella corsia preferenziale. Il video

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Napoli i mezzi di soccorso sono continuamente ostacolati sia delle auto in sosta selvaggia che dai veicoli che procedono sule corsie preferenziali, come accaduto domenica scorsa e come è stato denunciato dell’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”.

“Il signore nel video percorre la Galleria Laziale a Napoli in sella della sua vespa sulla corsia riservata ai mezzi PUBBLICI a 40 km/h mentre un nostro mezzo di soccorso 118 (postazione Piazza del Gesù) si sta dirigendo verso un codice giallo con lampeggianti e sirena!

Naturalmente lui se ne infischia alla grande! La mentalità non cambierà mai! Siamo senza speranza”, ha precisato sui profili social l’associazione. L’episodio si è verificato ieri pomeriggio intorno alle 17,30

    “Abbiamo segnalato l’episodio alla Polizia Municipale chiedendo che il centauro incivile venga identificato e sanzionato. È tempo di prevedere nuove normative e di avere la mano più pesante contro chi non rispetta nulla e nessuno e crede di vivere nell’anarchia.”- così il deputato dell’alleanza Verdi- Sinistra Francesco Emilio Borrelli.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Oroscopo di oggi 20 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 20 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato. Approfitta di questa carica...

    Prima casa: quali costi valutare quando si richiede un mutuo?

    L'acquisto della prima casa rappresenta un traguardo significativo, in quanto segna un momento di grande cambiamento e l'inizio di un nuovo capitolo della propria vita....

    Incendio in una palazzina a Salerno: un ferito e residenti evacuati

    Nel primo pomeriggio a Salerno si è verificato un incendio in una palazzina a due piani situata in via Irno, con conseguente evacuazione degli...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE