🔴 ULTIME NOTIZIE :

google news

Napoli, caccia ai pistoleri di Chiaia. Il video

Forze dell'ordine sulle tracce dei due ragazzi che hanno esplosi quattro colpi con una pistola a salve in via Vincenzo Cuoco

    E’ caccia ai pistoleri che sabato notte hanno scatenato il panico nella movida di Chiaia esplodendo alcuni colpi di pistola in via Vincenzo Cuoco.

    La polizia ha recuperato tre bossoli di una pistola a salve, un quarto bossolo non è stato ritrovato. A fare fuoco come mostrano le immagini diffuse sui social due ragazzi in sella a una scooter all’angolo con via Carducci nella zona  cosiddetta dei muretti.

    Oltre alle immagini diffuse sul web ci sono le immagini delle videocamere di sorveglianza pubblica che probabilmente hanno inquadrato i due pistoleri senza casco e quindi la loro identificazione potrebbe essere questione di ore.

    Il comitato Chiaia Viva e Vivibile denuncia: “Ennesimo grave fatto di cronaca verificatosi ieri sera nell’area della “movida” di Chiaia.Non abbiamo trovato traccia dell’accaduto sui giornali e quindi riteniamo sia opportuno riportare la notizia.

    Nella strada in questione, via Cuoco, non è la prima volta che accade qualcosa del genere.
    Sarebbe opportuno che venisse disposto un presidio di polizia fisso nel week end”.

    “Un fatto di una gravità assoluta, considerando che in quell’area si riuniscono spesso tantissimi giovani e giovanissimi per trascorrere la serata, poteva essere l’ennesima tragedia. Diversi genitori estremamente allarmati ci hanno riferito che non è la prima vota che accadono episodi simili, segno che quella, ormai, è un’area da attenzionare.

    Abbiamo segnalato quanto successo alle forze dell’ordine, chiediamo che il responsabile sia individuato e assicurato alla giustizia. E’ chiaro che lì, come da tempo invocano anche i residenti, occorre un presidio di polizia fisso per evitare altre follie e per garantire una movida più sicura”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, deputato di Alleanza Verdi-Sinistra.

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita