A Napoli le baby-gang si preparano al cippo. Fuocarazzi di prova in via Andrea d’Isernia

SULLO STESSO ARGOMENTO

Crescono a Napoli la tensione e la preoccupazione per il rito del cippo di Sant’Antonio, ormai prossimo, che si tiene il 17 gennaio.

Al deputato dell’Alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli, che da anni denuncia e combatte il fenomeno che perde sempre più il contatto dalla tradizione della cultura napoletana per camminare a braccetto con la follia e la preparazione alla vita criminale messa su dai clan, continuano ad arrivare altre segnalazioni su depositi di legno accumulato dalle baby-gang.

“In via Andrea d’Isernia, poco più avanti della scuola, hanno appiccato già un rogo, sotto l’albero, di prova e si stanno preparando a martedì.”- ha raccontato uno dei segnalanti.



    “Stiamo chiedendo da tempo la massima priorità sul fenomeno e di intervenire per poter evitare roghi, incidenti e caos come accade ogni anno quando il 17 gennaio i Vigili del Fuoco sono chiamati ad un super lavoro.”- dichiara Borrelli- “Molto preoccupante è la situazione ai Quartieri Spagnoli dove i ragazzini si stanno preparando al cippo nel cosiddetto ‘campetto’ di Vico Tofa.

    Ci segnalano anche che diversi residenti stiano ricevendo insulti e minacce per aver denunciato e per aver documentato ciò che sta accadendo. Questa battaglia, più che contro i ragazzini ed i bambini, va fatta contro quegli adulti che li educano e li incitano a tali comportamenti. Gli fanno credere che sia fico andarsene in giro per la città a rubare alberi e legno, che sia da uomini veri appiccare incendi e seminare il terrore. Ciò che fa diventare uomini è saper rispettare il prossimo, se stessi e la propria terra, e dire di no ai soprusi e alle manipolazioni mentali. I bambini vanno salvati da quegli adulti ‘malati”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Assalto in una neonata paninoteca di Aversa: il video virale sul web

    Un gruppo di rapinatori, composto da almeno 6-7 individui, ha forzato la saracinesca del locale paninoteca di Aversa da poco inaugurato utilizzando un flex e assi di legno. Una volta dentro, hanno rubato i registratori di cassa. Il proprietario del locale, che ha contattato il deputato dell'Alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio...

    Aprire un’agenzia di marketing in Campania: da dove partire

    Aprire un'agenzia di marketing in Campania può essere un'opportunità eccitante per coloro che desiderano avviare la propria attività nel settore del marketing e della pubblicità.  La regione offre un ambiente imprenditoriale dinamico e una vasta gamma di opportunità per le agenzie di marketing che desiderano servire clienti locali e internazionali.  In...

    Gigi D’Alessio, nuove date: il 27 luglio a Ischia e il 28 luglio a Campobasso

    Al via da oggi alle ore 16 le prevendite dei biglietti dei nuovi concerti di Gigi D'Alessio

    Salerno, traffico di rifiuti con la Tunisia: libero l’imprenditore Federico Palmieri

    Il gip del tribunale di Salerno ha revocato gli arresti domiciliari per l'imprenditore Federico Palmieri, coinvolto in un'inchiesta sulla presunta attività di traffico illecito di rifiuti tra Italia e Tunisia. Il giudice ha riscontrato che non ci sono più gravi indizi di colpevolezza a carico di Palmieri, annullando le misure...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE