🔴 ULTIME NOTIZIE :

google news

In uscita per La Rue Music Records, il secondo album di Walter Di Bello

'NO genre' è anticipato dai singoli “Your rays”, “My age” e “Fantasy”.

    In uscita per La Rue Music Records, e anticipato dall’uscita dei singoli “Your rays”, “My age” e “Fantasy”, esce “NO genre”, secondo album in studio di Walter Di Bello.

    Di origini inglesi, ma radicato nel sud Italia del Cilento, Walter Di Bello, con questo suo nuovo lavoro, già dal titolo continua a comunicare la sua voglia di non restare chiuso all’interno di un genere, ma di voler spaziare, pur mantenendo una sua precisa identità, garantita dal suo songwriting e, in particolare, dal suo timbro vocale, personale.

    “Mi sento molto ispirato da artisti come Ben Harper, artisti dalle sonorità variegate ma con una coerenza di stile. Così come il mio primo album, “The right thing to do”, anche questo mio nuovo lavoro vuole mettere in risalto il fatto di non sentirmi vincolato ad un genere specifico. Proprio da questo prende il nome “NO genre”, titolo che tende a risaltare, anche a livello idealistico, il bisogno di libertà artistica e della necessità di espressione non vincolata da “standard” musicali e da necessità di mercato”.

    Ispirato tanto dall’indie folk statunitense quanto dal brit pop, Walter Di Bello firma un album dalle sonorità chill e dilatate, malinconiche, tipiche dei suoi brani, dove le chitarre acustiche riescono a convivere con l’elettronica e gli strumenti classici del rock, a creare tappeti sonori dove è la vocalità di Walter a farla da padrone, grazie al suo personale timbro e alla sua padronanza delle proprie corde vocali.

    I testi sono una parte fondamentale dei brani: raccontano l’esperienza dell’amore, del viaggio, del sogno e della vera e propria concezione della vita stessa, con una forte associazione “immaginativa” tra gli elementi della natura e le emozioni, condizionata anche dalla forte presenza energetica derivata dal luogo delle composizioni, il Cilento, una terra dove il tempo a volte sembra quasi fermo e la natura, appunto, predomina sull’industrializzazione e cattura e rapisce l’attenzione, influenzando la composizione e la scrittura delle canzoni.

    Registrato fra l’home recording di Walter Di Bello e a cavallo fra gli studi della Some Music Records e quelli dell’Hexagonlab, “NO genre” si avvale della collaborazione di vari artisti, amici e compagni di viaggio dell’autore.

    “Voglio ringraziare prima di tutto Christian Botti della Some Music Records e Edoardo di Vietri dell’Hexagonlab i quali, oltre ad essersi occupati delle registrazioni dei brani e ad aver suonato tastiere e chitarre, hanno avuto anche un certo peso sugli arrangiamenti dell’album. Ringrazio, poi, gli amici Pietro Lorenzotti (basso), Giovanni Rizzo (batteria), Joseph Bruno (chitarra) e Edoardo Napolitano (chitarra), i quali hanno prestato le loro competenze e la loro sensibilità artistica ai miei brani”.

    BIOGRAFIA
    Compositore e interprete italo-inglese, diviso fra i suddi Inghilterra e Italia (la sua base è a Centola, nel Cilento, in provincia di Salerno), Walter Di Bello inizia la sua carriera nel 2013, con la collaborazione con l’autore Dr. Brian G Snow, per cui lavora ad alcuni brani legati al libro di poesie “Santa Claus and Little Sister”, insieme ad altri artisti indipendenti.

    Fra il 2016 e il 2017 rilascia i suoi primi due singoli, “Sunday” e “The right thing to do”, che andranno a far parte del suo primo album (che prende il nome dalla traccia “The right thing to do”).

    Nel 2018 fonda, insieme al cantante e chitarrista Edoardo Napolitanoe al percussionista e hang drummer Aurelio “Shuri” Martuscelli, il progetto Vibrazione Positiva, con cui rilascia un EP ominimo e con i quali calca i palchi di festival quali Meeting del Mare e Giovivendo.

    Sempre nel 2018, insieme al collega Christian Botti, dà vita all’etichetta Some Music Records.

    Rilascia, così, 4 nuovi singoli che fanno da apripista all’album “New direction”.

    Il 2019 lo vede impegnato nella realizzazione dell’EP “Acoustic soul” dove, a versioni acustiche di brani già pubblicati in precedenza, affianca 2 inediti scritti per l’occasione.

    Con all’attivo un album ancora in procinto di essere pubblicato, nel 2021 rilascia la special track “Your rays”, come a sancire uno stacco fra l’inizio del suo percorso e quello che verrà successivamente.

    I suoi testi sono pregni di una spiritualità legata all’individuo che si trasforma, in musica, in sognanti melodie folk fra l’acustico e l’elettronico, fra ritmi in levare e melodie catchy, che si impregnano nella mente sin dal primo ascolto.

    Walter Di Bello è pronto a lanciare, per La Rue Music Records, il suo nuovo album in studio, “NO genre”.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita