Gemelli di 84 anni muoiono nello stesso giorno a mille chilometri di distanza

SULLO STESSO ARGOMENTO

Due gemelli sono morti, all’età di 84 anni, nello stesso giorno a distanza di dodici ore l’uno dall’altro e a mille chilometri di distanza.

Gemelli muoiono lo stesso giorno: la storia di Mariano e Giuseppe

È la storia di Mariano e Giuseppe Ferranti, raccontata dalla stampa locale reggiana. Originari di Campobello di Licata, nell’agrigentino, il primo si è spento nella mattina di domenica scorsa a Reggio Emilia dove per oltre vent’anni è stato maresciallo maggiore dei Carabinieri al comando provinciale dell’Arma.

Era ricoverato da giorni all’ospedale Santa Maria Nuova per un’infezione. Il secondo, che da tempo lottava contro un tumore, è deceduto poco dopo, nel pomeriggio, ad Agrigento, città nella quale era parroco nella chiesa della Beata Vergine Mediatrice nonché condirettore del giornale “L’amico del popolo” e scrittore di romanzi.



    Una figlia: “E’ come se si fossero aspettati, erano legatissimi”

    “E’ come se si fossero aspettati – ha raccontato Patrizia, figlia di Mariano sull’edizione odierna di Qn-il Resto del Carlino – Quando ho saputo di mio zio, poco dopo la morte di mio padre ho pensato a quello che si sente spesso dire riguardo alla ‘telepatia dei gemelli’. Erano uniti da un legame fortissimo”.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Morta l’ex Br, Barbara Balzerani: non si è mai pentita

    Barbara Balzerani, ex militante delle Brigate Rosse, è deceduta all'età di 75 anni. Nata a Colleferro nel 1949, Balzerani si unì all'organizzazione terroristica nel 1975 e divenne una figura di spicco, coinvolta in diversi atti di violenza, tra cui rapimenti e omicidi. Dopo anni di attività criminale, venne arrestata nel 1985, condannata all'ergastolo e successivamente rilasciata nel 2006, dopo aver scontato la pena. Nonostante non abbia mai mostrato un vero pentimento per le sue azioni passate,...

    Mostra a Napoli: ‘A 80 anni dalle Quattro Giornate’

    A Napoli è stata inaugurata la mostra "A 80 anni dalle Quattro Giornate. Sguardi su Napoli e la Campania nelle relazioni italo-tedesche dall'alleanza dell'Asse all'occupazione nazista dell'Italia (1936-1943)". L'esposizione, che resterà aperta al pubblico per due mesi, si tiene presso il Chiostro monumentale del Complesso di S. Maria La Nova. Il progetto espositivo, finanziato dal "Fondo per il Futuro" del ministero degli Esteri della Repubblica Federale di Germania, è curato dal Dipartimento di Studi Umanistici...

    Pompei, sarà eliminato il passaggio a livello di via Crapolla

    Il passaggio a livello di via Crapolla a Pompei sulla linea Circumvesuviana sarà eliminato, dopo che negli ultimi giorni sono stati abbandonati una vasca da bagno e un frigorifero in quella zona. Sarà istituito un controllo con una guardia giurata 24 ore su 24. Questo è emerso da una riunione tenutasi questa mattina in Prefettura a Napoli, alla quale hanno partecipato Umberto De Gregorio, presidente di Eav, azienda del trasporto pubblico della Regione Campania che...

    Giallo sulla spiaggia di Capaccio: resti di un piede umano trovati da un turista

    Giallo a Capaccio Paestum, dove ieri mattina sulla spiaggia di Licinella, è stato fatto il macabro ritrovamento di resti ossei in riva al mare. Un...

    Forte scossa di terremoto ai Campi Flegrei: avvertita dalla popolazione

    Una forte scossa di terremoto si è registrata alle 10 di oggi, domenica 3 marzo nella zona dei Campi Flegrei. La scossa è stata...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE