Napoli, la polizia sequestra gadget falsi al Largo Maradona

SULLO STESSO ARGOMENTO

Operazione di controllo della polizia in un dei loghi di culto e di maggiore presenza turistica nel centro di Napoli: via Emanuele De Deo ai quartieri Spagnoli dove si trova largo Maradona.

Oggi infatti gli agenti del Commissariato Montecalvario, con il supporto di personale della Polizia Municipale di Napoli, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio ai Quartieri Spagnoli in particolare in via Emanuele De Deo.

Nel corso dell’attività sono state identificate 20 persone e controllati 5 esercizi commerciali di cui uno sanzionato amministrativamente poiché sprovvisto di licenza di somministrazione.

    Ancora, gli operatori hanno denunciato una persona poiché sorpresa a vendere materiale contraffatto riportante stemmi e loghi della Società Sportiva Calcio Napoli consistente in 240 magliette, 42 cappelli, 24 felpe, 13 sciarpe e 17 borselli che sono stati sequestrati; l’uomo è stato, altresì, sanzionato amministrativamente poiché sprovvisto di licenza e autorizzazione alla vendita.

    Infine, gli agenti, nella medesima via, hanno sequestrato un manufatto abusivo adibito a garage.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE