🔴 ULTIME NOTIZIE :

Accerchiato e rapinato al rione Conocal: il video virale sui social

Accerchiato, minacciato e rapinato della sua auto: serata da incubo per un'automobilista al rione Conocal di Ponticelli. Le immagini dell'assalto di 4 banditi armati di pistola sono stati girati da una delle tante persone perbene che abitano nella zona e che sono costrette a vivere rintanate in casa per evitare...

Toglieva denti d’oro ai defunti per rivenderli

Un dipendente Ama è finito a processo insieme al titolare di un Compro Oro e […]

    Un dipendente Ama è finito a processo insieme al titolare di un Compro Oro e a due presunti prestanome per aver sottratto dei denti d’oro ad alcuni defunti. L’uomo, già sotto processo per truffa e vilipendio di cadavere per aver chiesto cinquanta euro per un’estumulazione (che invece è a carico di Ama) ai parenti di un uomo deceduto, è accusato di peculato: dopo aver tolto i denti, infatti, li rivendeva al Compro Oro, intascandosi i guadagni.

    Il titolare del negozio è accusato, invece, di riciclaggio. Secondo quanto riportato da Il Corriere della sera, per il pubblico ministero l’uomo sapeva perfettamente che quei denti provenivano da defunti, e si sarebbe messo d’accordo con l’addetto Ama cercando di nasconderne la reale provenienza. Per questo si sarebbe servito anche di due prestanome, a loro volta a processo per riciclaggio. Quasi cento le transazioni che sarebbero state compiute con la loro complicità, ai danni di trecento clienti ignari da dove provenissero quei denti.

    Ama si è costituita parte civile al processo, e ha definito i fatti di “un’efferatezza inaudita”. La vicenda risale al 2013, e a maggio 2023 scatterà la prescrizione, cosa che il pubblico ministero ha voluto evitare a tutti i costi, disponendone il rinvio a giudizio. Non è chiaro a quante persone siano state sottratte i denti, un’operazione condotta dal dipendente Ama all’oscuro dei colleghi, che non aveva messo a parte del piano. L’operazione scattava durante le estumulazioni: quando l’uomo vedeva che il defunto aveva dei denti d’oro, glieli levava e poi li portava al Compro Oro, dove li avrebbe poi venduti con la complicità del titolare.

    FONTE: https://www.fanpage.it/roma/toglieva-denti-doro-ai-defunti-per-rivenderli-dipendente-ama-e-negoziante-a-processo/

    google news

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    Napoli, il dramma dei due anziani morti a Gianturco: è omicidio suicidio

    Si rafforza l'ipotesi dell'omicidio-suicidio nel caso della coppia di anziani morti nel tardo pomeriggio a Napoli. Il corpo della donna - Giuseppina Faiella, di 97...

    L’uomo e il mare: erogata la borsa internazionale per la creatività

    Il Premio Penisola Sorrentina eroga la borsa internazionale per la creatività audiovisiva ad Art33 aps. per la promozione culturale di San Giovanni a Teduccio....

    Delirio al Maradona, tifosi del Napoli fanno festa con De Laurentiis bloccato in auto. VIDEO

    A Napoli il conto alla rovescia per la festa Scudetto è già iniziato. Dopo il successo contro la Roma di ieri sera è letteralmente...

    Napoli, denunciati i parcheggiatori abusivi della movida

    Ieri, nell'ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”, gli agenti dei Commissariati San Ferdinando, Decumani, Montecalvario, Vomero e i...