Punta coltello al collo del datore di lavoro: “Mi devi gli stipendi arretrati”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Marcianise. Un operaio di 47 anni è stato denunciato dopo aver minacciato il suo datore di lavoro con un coltello, colpevole di dovergli ancora diversi mesi di stipendio arretrati.

Inizialmente, infatti, era stata fatta la promessa di recarsi all’Ispettorato del Lavoro, per denunciare il comportamento ritenuto scorretto da parte del datore. Quest’ultimo, inoltre, asserisce di non dover nulla al 47enne, avendo rispettato tutti gli obblighi.

Le forze dell’ordine stanno valutando di denunciare il 47enne anche per tentata estorsione. Le indagini continuano per accertare se la versione dell’operaio denunciato corrisponda al vero e quindi sono stati richieste all’imprenditore buste paga, contratti e verifiche sui bonifici e pagamenti.

     



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    telegram

    La velocità dietro i due incidenti mortali di Caserta

    La notte tra sabato e domenica è stata segnata da due tragici incidenti stradali nel Casertano, che hanno causato la morte di quattro giovani. I carabinieri stanno indagando per stabilire le esatte cause del primo impatto che ha causato tre morti e tre feriti e anche per stabilire le cause...

    Due incidenti stradali a Caserta: morti 4 giovani

    Il primo incidente a Villa Literno a causato la morte di tre giovani. Il secondo a Caserta con la quarta vittima

    CRONACA NAPOLI