Avellino, sequestrati 360.000 tra giocattoli e cosmetici non conformi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Continua senza sosta l’attività del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino a contrasto dell’abusivismo commerciale e rispetto delle prescrizioni per la vendita di prodotti.

Nell’ambito di tale attività, a seguito di mirati servizi, finanzieri del Nucleo di Polizia Economica- Finanziaria del capoluogo irpino e della Tenenza di Sant’Angelo dei Lombardi hanno proceduto al controllo di diversi esercizi commerciali ubicati ad Avellino e Montella, rinvenendo complessivamente esposti alla vendita alla clientela, circa nr. 360.000 pezzi di articoli rientranti nella categoria “giocattoli”, nonché 1.588 articoli rientranti nella categoria “cosmetici”, privi del marchio “CE” e set informativo a tutela del consumatore, in difformità a quanto previsto dalla normativa vigente.

I responsabili sono stati segnalati agli Enti competenti all’irrogazione di una sanzione pecuniaria da 516,00 a 25.823,00.

    L’attività svolta testimonia la continua azione esercitata dai finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino a contrasto della diffusione di prodotti non conformi agli standard di sicurezza, necessari a garantire un’efficacie protezione dei consumatori, nonché un mercato competitivo ove gli operatori economici onesti possono beneficiare di condizioni eque di concorrenza.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!

    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Campi Flegrei: il suolo continua a salire, +7,5 cm da inizio anno

    Campi Flegrei, il sollevamento del suolo in particolare nella...
    DALLA HOME

    Roma: fermato presunto killer, 81enne uccisa da proiettile vagante

    Roma. Ieri pomeriggio, gli agenti della sezione omicidi della squadra mobile di Roma hanno fermato un uomo di 28 anni, Dante Spinelli, con l'accusa di essere il presunto killer dell'anziana donna di 81 anni, uccisa da un proiettile vagante nel quartiere di Ponte di Nona. La vittima si trovava a...
    TI POTREBBE INTERESSARE

    LA CRONACA