Ariano Irpino, Sappe: detenuto frattura dito ad agente

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un detenuto ha fratturato un dito ad un ispettore della polizia penitenziaria. Il fatto è accaduto, come fa sapere con una nota il Sappe, nel carcere di Ariano Irpino, in provincia di Avellino.

“Verso mezzogiorno, si è registrata l’aggressione ad un Ispettore da parte di un detenuto che rifiutava trasferimento e stava minacciando il personale con una lametta. Per contenerlo, il poliziotto ha subito il peggio con una frattura ad un dito della mano comportando una prognosi di 30 giorni. Un episodio grave, che va contestualizzato in una realtà operativa assai precaria.

Si pensi che nel carcere di Ariano Iprino è necessaria una nuova organizzazione del lavoro, da tempo richiesta dal Sappe, considerato che quella attuale è risalente al 2016”, dice la segretario Regionale della Campania Tiziana Guacci, che stigmatizza “la grave carenza di organico”.



    Per Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe, “servono interventi urgenti e strutturali che restituiscano la giusta legalità al circuito penitenziario intervenendo in primis sul regime custodiale aperto”. Capece esprime poi solidarietà ed ha parole di apprezzamento “per la professionalità, il coraggio e lo spirito di servizio dimostrati dai poliziotti penitenziari di Ariano irpino”.

    “Tutti i giorni i poliziotti penitenziari devono fare i conti con le criticità e le problematiche che rendono sempre più difficoltoso lavorare nella prima linea delle sezioni delle detentive delle carceri, per adulti e minori. Mi riferisco – aggiunge- alla necessità di nuove assunzioni nel Corpo di polizia penitenziaria, corsi di formazione e aggiornamento professionale, nuovi strumenti di operatività come il taser, kit anti aggressioni, guanti antitaglio, telecamere portatili, promessi da mesi dai vertici ministeriali ma di cui non c’è traccia alcuna in periferia”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Gigi D’Alessio, nuove date: il 27 luglio a Ischia e il 28 luglio a Campobasso

    Al via da oggi alle ore 16 le prevendite dei biglietti dei nuovi concerti di Gigi D'Alessio

    Salerno, traffico di rifiuti con la Tunisia: libero l’imprenditore Federico Palmieri

    Il gip del tribunale di Salerno ha revocato gli arresti domiciliari per l'imprenditore Federico Palmieri, coinvolto in un'inchiesta sulla presunta attività di traffico illecito di rifiuti tra Italia e Tunisia. Il giudice ha riscontrato che non ci sono più gravi indizi di colpevolezza a carico di Palmieri, annullando le misure...

    Recensione della nuova canzone “Nel Silenzio” de La Santeria

    Un'analisi profonda della traccia La canzone "Nel silenzio" dei La Santeria racconta la storia di un uomo che si trova intrappolato in un labirinto di futuri possibili, ignorando l'importanza del presente. Convinto che la solitudine sia segno di forza e che avere un piano di riserva sia da furbi,...

    Giugliano, iniziata la demolizione dell’Hotel Serena: completamente abusivo

    La Procura della Repubblica di Napoli Nord ieri, 15 aprile 2024, ha avviato la demolizione di un fabbricato abusivo situato nel Comune di Giugliano in Campania, precisamente in via Madonna del Pantano n. 65. Questo edificio, denominato "Hotel Serena", è stato suddiviso in diverse strutture interne, tutte al piano...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE