Investimenti online: nuovo record di utenti per le piattaforme di trading

Negli ultimi anni le modalità di investimento, seguite da tantissime persone, sono decisamente cambiate. Gli investimenti online hanno progressivamente assunto sempre un’importanza maggiore, grazie ai tantissimi vantaggi offerti dal trading online. L’avvento di questo ambito di investimento ha infatti letteralmente variato l’iter seguito da molte persone per investire e ha reso accessibile questa possibilità anche ai piccoli risparmiatori. Oggi è infatti possibile operare sui mercati finanziari anche con cifre molto contenute, a differenza di quanto non avveniva in passato.

Fino a pochi anni fa infatti la prassi seguita dalla maggior parte delle persone prevedeva il ricorso a intermediari bancari e postali. Oggi le cose sono decisamente cambiate, tantissime persone investono in maniera autonoma e questo spiega in modo chiaro il nuovo record di utenti registrati sulle piattaforme di trading online. Questi strumenti hanno fatto segnare un vero e proprio boom negli ultimi due anni e sono, con molta probabilità, destinati a continuare a crescere anche nei prossimi anni.

I motivi del successo delle piattaforme di trading

Se i migliori broker online sono cresciuti così tanto lo devono in primis al merito di aver realizzato degli strumenti sicuri che garantiscono agli utenti delle funzionalità di altissima qualità. Per trovare gli intermediari migliori a cui affidarsi può essere utile guardare alle piattaforme di trading recensite da tradingonline.it, sito web specializzato negli investimenti digitali che offre consigli e suggerimenti per aiutare i traders ad avvicinarsi con consapevolezza ai mercati finanziari. 

I migliori broker del settore sono soggetti ad una normativa stringente che garantisce agli utenti che i fondi depositati vengano tenuti sempre separati dagli utili prodotti dalla piattaforma. Ovviamente però il fatto che una piattaforma sia sicura non esclude i normali rischi legati agli investimenti, che possono essere più o meno alti in base alla tipologia di asset scelto. Proprio per questo motivo risultano particolarmente importanti gli strumenti offerti dai principali broker, come ad esempio:

  • Analisi tecnica.
  • Analisi fondamentale.
  • Lettura dei trend.
  • Modalità demo.
  • Social trading.
  • Copytrading.
  • Cataloghi ampi.

L’analisi tecnica è molto importante per chi investe nel breve termine perché permette di individuare dei buoni punti di ingresso per l’apertura delle posizioni di investimento. In questo senso possono inoltre risultare utili anche la lettura dei trend, ottima per scovare titoli che si trovano in ipercomprato o in ipervenduto, e il social trading che consente agli utenti di interagire tra loro e di scambiarsi così informazioni relative ai migliori investimenti online del momento.

Le migliori piattaforme di trading del momento

I broker certificati sono vari e possono essere sempre individuati attraverso le guide di settore. I più gettonati, in questo periodo sono: eToro, FP Markets, IQ Option, Plus500, Capital.com, Naga, Trade.com e Capex. Questi sono in realtà soltanto alcuni esempi delle piattaforme maggiormente utilizzate oggi e in grado di realizzare un incremento continuo nel numero degli iscritti. In generale è importante sapere che non esiste un broker migliore in assoluto ma ogni utente dovrebbe scegliere quello che si adatta meglio alle proprie esigenze, selezionandolo soltanto tra quelli in possesso di tutti i massimi requisiti di sicurezza.

Tutti i migliori broker hanno dei cataloghi ampi che permettono di investire sui principali asset, come ad esempio criptovalute, azioni, materie prime, indici ed ETF, utilizzando i CFD. Questi nello specifico (contratti per differenza) sono lo strumento che ha consentito di abbassare i costi di gestione di un investimento, rendendo così il settore di fatto accessibile anche ai piccoli investitori che possono realizzare operazioni dagli importi molto contenuti. Ogni broker stabilisce infatti un deposito minimo che può variare da un minimo di 10 ad un massimo di 250 euro e rappresenta la soglia minima per iniziare ad investire.

Quasi tutte le piattaforme permettono però di utilizzare, dopo la rapida iscrizione gratuita, la modalità che consente agli aspiranti trader di imparare ad utilizzare la piattaforma, di testare le varie funzionalità speciali (come ad esempio lo stop loss e il take profit) e di effettuare delle simulazioni di investimento per valutare poi l’effetto che queste avrebbero prodotto nel corso del tempo. In generale per chi desidera iniziare a realizzare degli investimenti online è molto utile avvalersi di questi strumenti, in modo da acquisire una maggiore consapevolezza sia dei rischi che delle opportunità che contraddistinguono gli investimenti online.

LEGGI ANCHE

Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

Napoli, chiede scusa in aula e vuole risarcire il motociclista che investì e uccise Elvira Zibra sul Lungomare

Processo al motociclista napoletano Gianluca Sivo accusato di omicidio colposo per la morte di Elvira Zibra, investita mentre era in sella alla sua moto...

Camorra, arrestati il boss Alfredo Batti e 4 affiliati

Sono diventate definitiva le condanne per gli esponenti del clan Di san Giuseppe Veusviano

IN PRIMO PIANO

LE ALTRE NOTIZIE