Investimenti finanziari: facciamo il punto sulle piattaforme di trading migliori del momento

Non si ferma la crescita del numero delle persone che scelgono di mettere in atto i loro investimenti finanziari in autonomia attraverso le piattaforme di trading. È impossibile dare delle cifre esatte, ma la crescita del settore è evidente. Tra il 2019 ed il 2020 c’è stato un vero e proprio boom, con un aumento dei trader da 3,6 a 5 milioni: una crescita del 40%! Il dato però non si è fermato: nel 2021 il totale degli account attivi ha superato la soglia dei 6,3 milioni ed oggi dovrebbe attestarsi intorno agli otto milioni.

Sono numeri impressionanti che confermano il progressivo cambiamento delle abitudini del popolo in merito alla gestione del suo patrimonio. Rispetto ad altri paesi l’Italia si conferma molto prudente, ma cresce la fetta della popolazione che decide di avvicinarsi ai mercati finanziari. I fattori alla base di questo fenomeno sono essenzialmente due: da una parte ci sono i passi in avanti a livello di educazione finanziaria, che permettono di affrontare gli investimenti con maggiore consapevolezza; dall’altra ci sono i miglioramenti delle piattaforme.

La scelta del giusto intermediario per gli investimenti finanziari online

Nel corso degli ultimi anni tutti i più importanti broker si sono impegnati al massimo per sviluppare delle piattaforme sempre più complete, veloci e stabili, ma mettendo al centro del progetto l’intuitività. Rispetto a qualche tempo fa, le piattaforme risultano essere più semplici da utilizzare e questo fatto, insieme ad un progressivo abbassamento del deposito minimo iniziale e dei costi applicati dagli intermediari, ha portato il trading alla portata di tutti.

Prima di iniziare ad investire, è importante scegliere l’intermediario con cui operare. A questo proposito, per capire quali siano le migliori piattaforme per giocare in borsa on line si consiglia di leggere la guida presente su Giocareinborsa.net, sito web dedicato alla formazione finanziaria tra i più autorevoli del settore. I fattori da considerare sono davvero tanti: ogni broker, e di conseguenza la sua piattaforma, ha le sue caratteristiche. Se, come abbiamo visto prima, il numero dei trader è cresciuto notevolmente nel corso degli anni, lo stesso si può dire anche per il numero degli intermediari: è un’ottima cosa, perché la concorrenza spinge sempre al miglioramento, ma la scelta diventa forse più complicata.

I broker che offrono le migliori piattaforme di trading

Il primo aspetto di cui si deve tenere conto nella scelta della piattaforma è l’affidabilità del broker. Per essere certi di mettersi nelle mani si soggetti affidabili è necessario prendere in considerazione solo broker regolamentati. Questi intermediari hanno ottenuto una licenza da parte di un’autorità di vigilanza europea e sono autorizzati dalla Consob ad operare in Italia: questo garantisce il rispetto di una serie di regole a tutela dell’utente, dei suoi dati e del suo capitale. Il secondo fattore, decisivo soprattutto per i piccoli risparmiatori che non hanno grosse somme da investire, è quello economico.

Bisogna informarsi sui costi applicati dal broker, della presenza di eventuali commissioni, delle modalità e delle condizioni di versamento e prelievo e dell’entità del deposito minimo. Un altro aspetto importante è quello relativo alla quantità ed alla tipologia di asset negoziabili. Si devono poi conoscere le caratteristiche della piattaforma stessa e di tutti gli strumenti messi a disposizione dal broker. Infine, hanno un peso dettagli importanti come la qualità del servizio assistenza e la presenza di un buon materiale didattico.

Tenendo conto di tutti questi parametri, il sito giocareinborsa.net è riuscito ad individuare le migliori piattaforme di trading del momento. In cima alla lista troviamo eToro, che offre funzionalità uniche come il Copy Trading ed il Social Trading e che permette anche di investire in azioni reali. Seguono FP Markets, che mette a disposizione tre diverse piattaforme, Capital.com, che offre un innovativo servizio di intelligenza artificiale, Trade.com, una delle opzioni più convenienti, e Plus 500, che permette di investire su un’ampia gamma di asset.

 

LEGGI ANCHE

Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

Tre omicidi in 10 giorni, maxi blitz a Castellammare e Torre Annunziata

Tre omicidi in 10 giorni, un fermo e un maxi blitz a Castellammare di Stabia e Torre Annunziata.E' questo il bilancio della recrudescenza di...

Napoli, “E’ severamente vietato riprodurre la musica di Rita De Crescenzo”: la foto virale sul web

Nelle ultime ore, è diventato virale sui social un cartello affisso in un centro di fisioterapia che vieta l'ascolto di musica e video TikTok...

IN PRIMO PIANO

LE ALTRE NOTIZIE