Botti illegali: sequestri dei carabinieri a Poggioreale e Gragnano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Nel tardo pomeriggio di oggi i carabinieri di Poggioreale hanno denunciato per fabbricazione o commercio abusivo ed omessa denuncia di materie esplodenti due fratelli di 50 e 47 anni.

I carabinieri hanno sorpreso i 2 in un locale a via Cupa Lautrec appositamente allestito per la vendita di materiale pirotecnico senza alcuna autorizzazione. 58 i chili di fuochi d’artificio sequestrati.

A Gragnano invece i Carabinieri della locale stazione hanno denunciato un 28enne incensurato del posto (anche questa volta si tratta di un incensurato) per detenzione illegale di materiale esplodente.

    Nella cantina dell’abitazione dell’uomo i militari hanno rinvenuto e sequestrato 100 candelotti di categoria IV per i quali è obbligatorio la prevista licenza.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Antonin Artaud: conferenza sul grande artista al Teatro del Liceo Artistico Sabatini-Menna di Salerno

    Il Teatro del Liceo Artistico Sabatini-Menna di Salerno ospiterà un incontro speciale incentrato sulla figura poliedrica di Antonin Artaud, previsto per il 29 febbraio...

    Napoli, ragazzino con coltello in tasca: denunciato

    Operazione di controllo dei carabinieri da Bagnoli a Posillipo: 7 persone denunciate, sequestrata anche droga al rione Traiano

    Da Fisciano a Scampia per spacciare: arrestata 40enne

    Una donna di 39 anni è stata arrestata dai Carabinieri a Scampia per detenzione di droga. La donna, che compirà 40 anni il prossimo primo...

    Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

    I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

    Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

    Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE