L’attore italiano Andrea Scarduzio racconta i set con Denzel Washington e Tom Cruise

SULLO STESSO ARGOMENTO

C’è un attore italiano nel cast di due dei film d’azione più attesi del 2023: è Andrea Scarduzio, premiato come “Breakout Actor” alla 27esima edizione di Capri Hollywood.

I blackbuster annunciati sono “Mission: Impossible – Dead Reckoning” con Tom Cruise (13 luglio) e “The Equalizer 3” (girato quasi tutto in Campania) dove è l’antagonista molto cattivo di Danzel Washington (1 settembre negli Usa).

“Due grandi esperienze”, racconta. “Danzel Washington è sempre stato una leggenda per me, sapevo già tutto di lui, posso recitare i suoi discorsi motivazionali. Conoscerlo di persona, avere una conversazione sulla creatività della recitazione e lavorare nelle stesse scene è stato incredibile.



    Sempre concentratissimo, ci salutavamo prima di girare toccandoci i pugni. Non dimenticherò mai il nostro set notturno nei vicoli partenopei: la gente pensa che la nostra vita sia tutta Oscar e feste, che ne sanno delle fredde notti passate a terra per le strade di Napoli, mi disse.

    Con il bravissimo regista Antoine Fuqua, ho potuto parlare del mio personaggio, dare un contributo. E’ un ruolo forte in un film davvero tosto”. Per il lavoro con Cruise diretto da Christopher McQuarrie tutto partì da un misterioso provino londinese. “Via Zoom, con la direttrice di casting Nina Gold.

    Sono piaciuto subito a produzione e regista ma dovevo attendere l’ok del protagonista, cosa che mi sembrò strana. Solo allora mi dissero chi fosse, era tutto top secret! Ho girato ad Abu Dhabi e Cruise è stata una scoperta dal punto di vista umano, sempre disponibilissimo, l’ultimo a lasciare il set, dove controlla tutto.

    Spariva poi nel deserto pilotando il suo elicottero”. Marchigiano, 41 anni, formato al Lee Strasberg Institute di Los Angeles e all’ Actor Studio con Martin Landau (“ma cerco di migliorarmi continuamente lavorando su me stesso, da Shakespeare alla meditazione”) Scarduzio ha un percorso artistico essenzialmente internazionale: “Mi piacerebbe lavorare con Sorrentino, Garrone, Martone e Guadagnino”.

     



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Gravina, fascicolo a Roma per le accuse di attività illecite

    La Procura di Roma ha aperto un fascicolo sulle accuse di "presunte attività illecite" rivolte al presidente della Federcalcio Gabriele Gravina. L'indagine, al momento senza indagati o ipotesi di reato formali, è partita da una segnalazione della Dna (Direzione Nazionale Antimafia) risalente a mesi fa. L'inchiesta romana è collegata all'indagine in corso a Perugia che vede coinvolto, tra gli altri, il finanziere Pasquale Striano. Secondo i pm umbri, Striano e il tenente della Guardia di Finanza Gianluca...

    Sondaggio di A22 Sports: la Superlega piace ai tifosi, il 72% è favorevole

    La Superlega sta conquistando consensi, secondo un sondaggio condotto dall'istituto francese Opinion Way per A22 Sports, la società creata per supportare la nascita della Superlega di calcio. L'indagine ha coinvolto un gruppo eterogeneo di 6500 tifosi di età superiore ai 15 anni in otto nazioni europee. I risultati indicano che il 72% degli appassionati di calcio provenienti da Italia, Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna e Regno Unito è favorevole alla creazione di...

    Capodichino, tentano il “cavallo di ritorno” ed aggrediscono gli agenti: 3 arresti

    Venerdì scorso, un uomo originario di Caserta ha subito il furto della propria autovettura a Roma. Nella notte tra venerdì e sabato, è stato contattato da un individuo sconosciuto che gli ha comunicato che la sua auto si trovava a Napoli e che per riaverla avrebbe dovuto pagare una somma di denaro. L'uomo si è quindi recato a Napoli e ha denunciato l'accaduto presso gli uffici della Polizia Ferroviaria di Napoli Centrale. Gli agenti hanno immediatamente...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE