Aeroporto Napoli: 420mila transiti a Natale

SULLO STESSO ARGOMENTO

Aeroporto Napoli: 420mila transiti a Natale.
Regione Campania e Comune Napoli lavorano per soluzione sul previsto aumneto della tassa di imbarco.

Un aumento di due euro a biglietto per chi si imbarca all’aeroporto di Capodichino “determina una diminuzione del traffico sullo scalo, dove oggi accogliamo fortunatamente un numero di passeggeri uguale al precovid.

Nella concorrenza europea, che è forte, questo penalizzerà Napoli: so che Regione Campania e Comune di Napoli stanno lavorando insieme per trovare una soluzione con il Governo”.



    Lo ha detto Antonio Guglielmucci direttore operativo dell’aeroporto di Capodichino di Napoli a margine della conferenza stampa sulla mostra “Salvatore Emblema. La materia del cielo”, aperta oggi nello scalo.

    “Il periodo natalizio – ha sottolineato Guglielmucci – inizia oggi con un’aspettativa di 420.000 passeggeri fino all’8 gennaio. Abbiamo un turismo in entrata da 108 destinazioni nel 2023 e questo costituisce un’importante fonte di arrivi per l’economia e il turismo in Campania. E anche i campani approfitteranno di tante destinazioi internazionali da Napoli: su 420.000 transiti, 250.000 sono su direttrici internazionali perché, lo ricordo, 90 destinazioni sono internazionali sulle 108 totali”.

    Guglielmucci è quindi tornato sul possibile aumento da 6,50 a 8,50 dell’addizionale, deciso dal Comune di Napoli nell’ambito dei provvedimenti previsti dal Patto per Napoli firmato con il governo Draghi, un accordo salva-Comune che prevede fondi per 1,3 miliardi a fondo perduto, ma con una serie di interventi che l’amministrazione dovrà adottare per risanare il deficit.

    “Sul rischio perdita di passeggeri in transito a Napoli – spiega – bisogna tenere conto che il mercato aereo è molto fluido e che le compagnie usano i propri aerei sulle rotte che ritengono profittevoli dal loro punto di vista. Oggi il trasporto aereo collega le città anche più remote: una volta se pensavi alla Francia andavi in aereo a Parigi, ora vai anche a Nantes o a Bordeaux.

    Lo stesso per la Spagna: 15 anni fa esistevano come destinazioni Madrid e Barcellona oggi invece hai Siviglia, Saragozza, dove si pensava di non arrivarci velocemente. Queste novità hanno reso ogni città con una propria dignità per ospitare il traffico turistico, Napoli è in concorrenza a livello continentale, perderebbe la raggiungibilità-convenienza”.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Caserta, arrestati i ladri specializzati in furti di Fiat Panda

    Arrestati dai carabinieri in provincia di Caserta due ladri di auto specializzati in furti di Fiat Panda. I carabinieri di San Prisco, nella provincia di Caserta, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due individui indagati per una serie di furti di auto. Grazie alla raccolta delle testimonianze delle vittime e all'analisi delle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza delle aree interessate, gli investigatori hanno identificato e accusato i sospettati di sei episodi...

    Incidente stradale sulla Nola-Villa Literno: due feriti, chiuso svincolo per l’A1

    Sulla strada statale 7bis "di Terra di Lavoro" (Nola-Villa Literno), in direzione di Nola, si registra attualmente una chiusura temporanea dello svincolo per l'autostrada A1 "Milano-Napoli" (km 29,000) in direzione Napoli, a seguito di un incidente. Al momento, stanno procedendo indagini per determinare le cause dell'evento. L'incidente coinvolge tre autovetture e ha purtroppo causato il ferimento di due persone. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti non solo i soccorritori, ma anche le squadre delle forze dell'ordine...

    Il Teatro cerca Casa’ mette in scena lo spettacolo ‘Di mamma ce n’è una sola e meno male’

    **"Spettacolo teatrale 'Di mamma ce n’è una sola e meno male' messo in scena da 'Il Teatro cerca Casa'"** Il 4 marzo alle 18, "Il Teatro cerca Casa" porta in scena il suggestivo spettacolo "Di mamma ce n’è una sola e meno male" presso la residenza di Manlio Santanelli e Livia Coletta. L'attrice Daniela Cenciotti e il M° Marco Laurenza offriranno al pubblico un viaggio emozionante attraverso canzoni e monologhi che svelano la vera...

    Napoli, il video di sfida allo Stato costa caro a Giusy Valda: arrestata

    Due video: due sfide allo Stato. Pur sapendo di non poterlo fare. Era agli arresti domiciliari e da oggi pomeriggio potrà sfoggiare il suo...

    Traffico illecito di rifiuti: arrestati funzionario della Regione Campania e 14 imprenditori

    C'è anche un funzionario della Regione Campania tra i 16 arrestati nell'inchiesta congiunta di Dia e Noe sul traffico illecito di rifiuti tra Campania...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE