google news

Scuole cadono a pezzi a Ponticelli e Pomigliano

Aule inagibili, bambini che fanno didattica nei corridoi e calcinacci che crollano dal soffitto

    Come è già stato evidenziato numerose volte, attraverso le denunce dei genitori degli studenti al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, gli istituti scolastici campani stanno attraversando un momento molto delicato a causa della fragilità delle proprie strutture messe a dura prova anche dalle forti piogge degli scorsi giorni.

    Stavolta sotto accusa finiscono la scuola dell’infanzia Bartolo Longo di Ponticelli, dove le infiltrazioni d’acqua hanno reso inagibili le aule e i bambini fanno didattica nei corridoi; e l’istituto Imbriani di Pomigliano d’Arco dove stanno cadendo calcinacci dal soffitto a causa sempre delle infiltrazioni.

    “Sono un genitore, preoccupato per la salute di mio figlio e di tanti altri bambini. Questa è la scuola di ponticelli al lotto 0. La scuola dovrebbe essere chiusa per manutenzione invece non dicono nulla e non permettono a noi genitori di entrare nemmeno per accompagnare i piccoli, siamo totalmente all’oscuro di ciò che accade internamente, ci vietano ogni contatto interno, a quanto pare credo per non farci vedere questo scempio. I bambini sono costretti a fare lezione in corridoio bambini piccoli ripeto di soli 3 e 4 anni praticamente giocano in mezzo all’acqua. “- è la segnalazione che arriva da Ponticelli.

    “Sono il papà di un alunno che frequenta l’istituto Imbriani a Pomigliano D’Arco dove è forte lo stato di degrado e di pericolo.”- quella da Pomigliano.

    “Ci siamo attivati chiedendo chiarimenti alle dirigenze scolastiche rispetto alle segnalazioni. Vogliamo comprendere bene la situazione e capire come si intenda procedere ed intervenire” – ha dichiarato Borrelli- “Nascondere i problemi non li fa sparire ma, anzi, li peggiora e crea pericoli per gli alunni, i docenti e tutto il personale. Occorre invece esaminarli ed esporli affinchè si possano trovare delle soluzioni. Come abbiamo già ripetuto, serve un nuovo piano scuola e finanziamenti per ridare sicurezza e dignità alle strutture del nostro territorio.”

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV