Al Suor Orsola laurea honoris causa ad Alfonso Iaccarino in Scienze dell’educazione

“Con la sua pluripremiata arte culinaria e con la...

Maltempo, a Scafati la piena del fiume Sarno costringe i negozi a chiudere

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Quanto accaduto ad Ischia, purtroppo, non è un caso isolato. Le bombe d’acqua in Campania creano enormi disagi, e devastano intere aree ormai da troppo tempo. A Scafati ad esempio, come segnalatoci dai residenti, il fiume Sarno straripa ogni volta che c’è un acquazzone, allagando le strade e costringendo i commercianti a chiudere le proprie attività.

PUBBLICITA

Un problema enorme, verificatosi puntualmente anche sabato che grava sia sulla sicurezza che sulle tasche dei cittadini. E lo stesso è accaduto anche a Castellammare, dove ci hanno riferito di famiglie ‘prigioniere’ in casa in via Ripuaria per colpa dell’esondazione del fiume che ha bloccato gli accessi all’abitazione, invadendo la carreggiata. A Pianura segnalate strade completamente allagate e impercorribili, tanto da rendere certe zone praticamente inaccessibili.

A Sarno, invece, si è sfiorata la tragedia, perché a causa delle forti raffiche di vento un’impalcatura di un cantiere è crollata sulla strada a pochi passi da un bar. Situazioni allarmanti e paradossali, che però mettono a nudo un grande problema: troppe infrastrutture in Campania non sono adeguate, spesso i sistemi fognari sono antichi e obsoleti e non riescono a defluire correttamente l’acqua, gli argini dei fiumi non sono efficaci, e via dicendo.

Occorre un piano di verifica, soprattutto nei punti più sensibili, o i cambiamenti climatici continueranno a far disastri”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE