🔴 ULTIME NOTIZIE :

Frattaminore, sorpresa con la droga: arrestata 45enne

Stamattina gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo presso l’abitazione di una donna in via Viggiano a Frattaminore. Gli agenti avevano notato un continuo via via di persone , in maniera particolare giovani da quella abitazione. E...

Frana Casamicciola, ricerche dispersi concentrate su un solaio. Il video

Ora i tecnici dovranno perimetrare la zona rossa, e il numero delle famiglie sgomberate potrebbe salire

    Il lavoro dei soccorritori, a Casamicciola, alla ricerca di possibili dispersi in queste ore si concentra, tra l’altro, su di un solaio.

    Le verifiche mirano ad accertare se vi possano essere persone dentro. Per accedervi bisogna completare la pulizia della strada d’accesso dal fango, uno degli ostacoli più difficili da rimuovere nelle varie zone colpite dalla frana.

    Spalare il fango, non smettere di lavorare con mezzi escavatori e a mano, a seconda delle situazioni: in queste ore la priorità a Casamicciola è fare presto. Presto per mantenere accesa la speranza di poter salvare i 5 dispersi che ancora mancano all’appello dopo il ritrovamento di 7 salme vittime dell’alluvione.

    Seconda notte di dolore sull’isola ma anche di lavoro di soccorritori e volontari sia per la ricerca dei corpi ma anche per cercare di liberare case, alberghi, negozi, dalla muraglia di fango. Tempi brevi li chiedono anche i 230 sfollati, temono di non poter rientrare nelle loro abitazioni.

    E’ proseguito, anche nel corso della seconda notte dalla frana di sabato scorso, il lavoro dei soccorritori a Casamicciola, sull’isola di Ischia. I sommozzatori dei vigili del fuoco riprenderanno le ricerche in mare questa mattina, ma i caschi rossi hanno continuato a scavare, a mani nude, nel fango alla ricerca degli ultimi dispersi.

    Tantissime le case trascinate via o travolte completamente dal fango, soprattutto in via Celario, nell’area che sovrasta le terme della cittadina isolana. In azione anche i droni per stabilire le abitazioni che sono state distrutte, confrontando le immagini digitali dell’area prima della frana e dopo.

    Al momento sono sette le vittime accertate, tra le quali un neonato di appena 22 giorni, mentre restano 5 persone disperse. Il primo corpo senza vita rinvenuto è stato quello di Eleonora Sirabella, 31 anni, commessa di Lacco Ameno; poi sono stati trovati Maurizio Scotto Di Minico, 32 anni, la moglie Giovanna Mazzella, 30 anni, e il loro figlio Giovangiuseppe, nato lo scorso 4 novembre.

    Altre vittime sono Francesco Monti, 11 anni, e la sorellina Maria Teresa Monti, 6 anni: i due sono figli del noto tassista Gianluca Monti e Valentina Castagna ancora tra disperse con un terzo figlio. Gli altri due dispersi sono Salvatore Impagliazzo, compagno di Eleonora Sirabella, e Maria Teresa Arcamone di 31 anni.

    E’ stata, infine, trovata senza vita Nikolinca Gancheva Blagova, 58enne di nazionalità bulgara. Il numero degli sfollati, intanto, continua a crescere: sono 230 e per loro è stata trovata una sistemazione presso strutture alberghiere o presso parenti. Una trentina, invece, le abitazioni coinvolte dalla frana.

    Ora i tecnici dovranno perimetrare la zona rossa

    Ora i tecnici dovranno perimetrare la zona rossa, e il numero delle famiglie sgomberate potrebbe salire, mentre continuano i rilievi e le indagini dei carabinieri della Forestale cui e’ stato demandata dalla procura di Napoli l’acquisizione di elementi per il fascicolo di indagine aperto per disastro colposo. Alle 11 nuova riunione in prefetttura e nuovo bilancio ufficiale.

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    Salerno, spari contro la saracinesca di una macelleria

    La Squadra mobile di Salerno indaga sull'esplosione di colpi di arma da fuoco contro la saracinesca di un'attività commerciale in via degli Etruschi, tra...

    Nasce ISA, l’Assistente Virtuale Personalizzato realizzato dall’Università di Salerno per la Corte di Appello di Salerno

    Un prototipo, un ecosistema di intelligenza artificiale a servizio di magistrati, uffici per il processo, distretti giudiziari, già in funzione. Il Progetto proseguirà con convenzioni...

    Napoli, 14enne picchiato col manganello per rubargli lo scooter

    Non si ferma l'ondata di violenza tra i giovani nella Napoli notturna: è accaduto, purtroppo anche nella scorsa serata. Ieri in tarda serata infatti i...

    Giuseppe Pirozzi, new entry nel cast della terza stagione di ‘Mare Fuori’

    Raffaele Di Meo detto Micciarella sarà un nuovo protagonista nell’Istituto di Pena Minorile (IPM). Cinema, teatro e televisione, tre forme d'arte che da anni rappresentano...