Donna uccide convivente nella Bergamasca, arrestatata

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una donna di 51 anni ha ucciso durante una lite il convivente, un nigeriano di 30 anni, a Morengo, in provincia di Bergamo, ed è stata arrestata poco dopo la mezzanotte dai carabinieri di Treviglio.

Omicidio a Morengo, nel Bergamasco: vittima un 30enne

L’accusa per la donna è di omicidio volontario aggravato dai futili motivi. I fatti, riferiscono i carabinieri, si sono svolti all’interno dell’abitazione di via Umberto I di Morengo.

Omicidio a Morengo, nel Bergamasco: la ricostruzione

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, al culmine del litigio la donna avrebbe prima afferrato un coltello da uno dei cassetti della cucina per poi colpire frontalmente con un solo fendente al petto il suo compagno che, gravemente ferito, è subito stramazzato sul pavimento di quella cucina.

    E’ stata la stessa donna a chiamare i soccorritori che hanno tentato invano di rianimare l’uomo che per la profonda ferita infertagli è deceduto poco dopo sul posto. Portata in caserma l’arrestata è stata prima interrogata dal pm di turno della Procura della Repubblica di Bergamo e poi condotta nel carcere di via Gleno a Bergamo.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Violenta lite in strada a Carinaro per una precedenza non data: il video virale sul web

    A Carinaro si è verificata una violenta lite tra due automobilisti a causa di una precedenza non data. La situazione è degenerata in una...

    Camorra, il boss pentito Pasquale Cristiano: “Ci fu un summit di 30 persone per decidere di eliminarci”

    La faida di camorra che nei mesi scorsi ha insanguinato le strade di Arzano e dei comuni vicini aveva trovato il suo apice nel...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE