Estate 2024: Pollica regina d’Italia con le Cinque Vele di Legambiente e Touring Club Italiano

Pollica trionfa come località balneare più bella d'Italia, aggiudicandosi...

A Marigliano, muore in un incendio l’imprenditore Giulio Sepe

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Marigliano si piange la morte del noto imprenditore Angelo Sepe, noto come Giulio, patron di “Caffè Vesuvio”, antica torrefazione del paese.

PUBBLICITA

L’anziano, 82 anni è morto soffocato dal fumo di un incendio che si é sviluppato a casa sua. Giulio, patron di “Caffè Vesuvio”, antica torrefazione del paese. Questa mattina, infatti, a Marigliano i Carabinieri sono intervenuti a via XI settembre n.32 per un incendio in una palazzina a due piani.

Le fiamme sembrerebbero essere divampate per un corto circuito e al primo piano è stato rinvenuto tramortito probabilmente per le esalazioni del fumo l’82enne Angelo Sepe che è deceduto pare poco dopo durante il tragitto in ospedale.

Tratta in salvo invece la moglie 81enne della vittima e il loro figlio 54enne che abita al piano superiore. Madre e figlio stanno bene. La salma è stata restituita ai familiari.
Nessun danno alla struttura: i vigili del fuoco stanno completando gli accertamenti per stabilire la causa scatenante.

“Piangiamo un uomo straordinario che ha sempre creduto nelle potenzialità del suo territorio e che da qui é partito per costruire una azienda ormai conosciuta perfino sui mercati internazionali. É stato un grande imprenditore, un grande padre e un grande nonno. Abbraccio forte tutta la sua famiglia. Rip Giulio Sepe”, ha scritto sulla sua pagina facebook il sindaco di Marigliano, Peppe Iossa.

 


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE