Tentano furto scooter a Chiaia: due giovani in manette

SULLO STESSO ARGOMENTO

Hanno tentato furto scooter a Chiaia, ma sono stati colti sul fatto ed arrestati dai carabinieri che erano già presenti sul posto. E’ accaduto a Napoli: due giovani sono finiti in manette.

Furto scooter a Chiaia: due malviventi fermati

I due, un 21enne di origini bulgare ed un 29enne napoletano, avevano puntato un mezzo parcheggiato in via Fiorelli, a pochi passi però dalla stazione dei carabinieri di Chiaia. Nel momento in cui hanno provato a forzare il blocco di accensione dello scooter, i militari, già allertati dal movimento sospetto, si sono palesati alle loro spalle per fermarli.

I due malviventi hanno tentato inizialmente una fuga, ma i carabinieri li hanno fermati in partenza. Con loro avevano anche attrezzi per lo scasso, con i quali stavano provando ad operare sul mezzo parcheggiato. Ristretti in camera di sicurezza, sono entrambi in attesa di giudizio.

    Furto scooter a Chiaia: le identità degli arrestati

    I militari della stazione di Chiaia hanno poi reso noto anche le loro identità. Si tratta di Iliya Petrov Ivano, nato in Bulgaria il 21 aprile del 2001, e di Ronie Arevalo, italiano nato a Napoli il 14 dicembre 1992.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Le migliori strategie per il gioco della roulette

    La roulette è essenzialmente un gioco d’azzardo, ovvero una forma d’intrattenimento dove le vincite o le perdite sono determinate in modo completamente aleatorio, quindi...

    Controlli sui cantieri a Grazzanise, tre denunce e 5 lavoratori non in regola

    A Grazzanise, nel casertano, i Carabinieri hanno eseguito controlli mirati presso cantieri edili, con l'obiettivo di verificare il rispetto delle normative in materia di...

    Nappi: Disastro Circum, De Gregorio convocato in Commissione Trasporti

    Il quotidiano bollettino di guerra diffuso da Eav continua a pesare sui pendolari. Anche oggi, gli utenti devono fronteggiare una serie infinita di disagi...

    Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

    Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

    Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

    Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE