google news

Temporale a Napoli e provincia, allagamenti, disagi e alberi caduti

A causa del temporale a Napoli si sono verificati numerosi allagamenti di strade causando forti disagi sulla circolazione automobilistica

    Temporale a Napoli strade allagate e alberi caduti.

    Un violento temporale si e’ abbattuto questa mattina a Napoli, in provincia e nella parte settentrionale della Campania. Una vasta porzione del capoluogo di regione tra le 7 e le 9 e’ stato interessato da un acquazzone e le strade, quelle della zona collinare e del lungomare, si sono trasformate in fiumi.

    Nel sottopasso Claudio a Fuorigrotta due auto sono rimaste bloccate, ma i conducenti sono usciti in fretta dall’abitacolo senza conseguenze per loro. Allagamenti e disagi alla circolazione stradale si sono registrati in molti punti della citta’, come alla Riviera di Chiaia dove alcuni tratti di strada sono completamente invasi dalle acque. Forte ripercussioni anche sul trasporto pubblico.

    I forti temporali che da stamane imperversano sulla Campania stanno causando disagi per i cittadini a Napoli, costretti a guadare – a piedi o in auto – strade e marciapiedi trasformati in torrenti. Problemi al centro anche nel rione Sanita’, in periferia soprattutto nella zona orientale.

    La societa’ regionale Eav ha comunicato lo stop alla circolazione dei treni sulla linea Circumflegrea tra Licola e Quarto, nel Napoletano, e la sospensione del servizio della Funivia del Faito da Castellammare di Stabia per il forte vento. Per le difficili condizioni meteomarine si prospetta il progressivo blocco dei collegamenti marittimi per le isole di Ischia e Procida.

     Temporale a Napoli e provincia, stop ai treni della Circumflegrea tra Licola e Quarto e funivia per il Faito sospesa

    Risultano attualmente sospese per entrambe le isole tutte le corse operate dai mezzi veloci, dai porti di Molo Beverello e Pozzuoli, mentre procedono a singhiozzo quelle delle navi traghetto da e per il porto flegreo e Napoli Porta di Massa. Sono gia’ decine le chiamate ai vigili del fuoco. Ai Colli Aminei caduti due alberi. Uno ha sfiorato la carreggiata.

    Il sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno ha disposto la chiusura di alcune strade, a partire da via Cupa Mare “ormai allagata dopo che è strabordato l’alveo per l’eccessiva portata d’acqua”. Particolare attenzione viene data anche al crollo di un muro tra due parchi in via Tamborrino.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Meteo Napoli, temporale e mare agitato: collegamenti difficili per Ischia e Procida

    “Tutta la macchina amministrativa è in campo ed è possibile segnalare eventuali disagi alla polizia municipale, telefonando al numero 0815654250“, fa sapere Zinno. I giardinieri e gli operai comunali sono impegnati sul territorio per risolvere problemi legati alla caduta di alberi, mentre i tecnici stanno verificando l’eventuale ostruzione di tombini.

    Il sindaco Zinno invita “tutti i cittadini a comportarsi con la massima cautela mentre si recano ai seggi per esprimere il proprio diritto di voto per le elezioni politiche”. 

    Temporale a Napoli, allerta meteo fino a domani

    Su parte della Campania dalle ore 6 di questa mattina è in vigore un avviso di allerta meteo per piogge e temporali con livello di criticità idrogeologica e idraulica arancione. L’allerta è arancione sul settore centro-settentrionale della regione, in particolare su Napoli, le isole, l’area vesuviana e la Penisola sorrentina. Dalle ore 9 un violento temporale si è abbattuto sul capoluogo e la sua provincia. L’allerta è gialla sul resto della regione, con temporali che però, sottolinea la Protezione civile della Campania, “in ogni caso potrebbero essere intensi”.

     

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV