Storia dei Normanni: Diocesi Aversa protagonista a Mannheim

SULLO STESSO ARGOMENTO

Storia dei Normanni: Diocesi Aversa protagonista a Mannheim. Fino al 26 febbraio 2023 il Museo Zeughaus di Mannheim ospita la mostra internazionale ‘Die Normannen’.

La mostra si propone di raccontare la storia dei Normanni attraverso trecento straordinari reperti, provenienti dalle principali collezioni europee di musei e istituzioni internazionali. Coordinata dalla dr. Viola Skiba e realizzata dal Reiss-Engelhorn-Museen, in collaborazione con l’associazione Réunion des Musées Métropolitains di Rouen e il Musée de Normandie di Caen, la mostra presenta splendidi manoscritti medievali, pregevoli opere d’arte, armi, pietre e gioielli che raccontano lo scambio culturale tra Oriente ed Occidente.

Ricco anche l’allestimento di interessanti ricostruzioni virtuali. Alla grande rassegna sulla civiltà normanna partecipa anche la Diocesi di Aversa con il prestito della Lastra del Cavaliere e drago, detta anche “San Giorgio e il drago”, risalente all’XI secolo e conservata nella Cattedrale di Aversa, precisamente all’interno della sezione Capitolare del Museo Diocesano.



    “Si tratta della preziosa lastra marmorea di committenza normanna, con influenza germanica, che probabilmente richiama il tema della saga nordica del cavaliere Sigfrido e del drago Fafnir – spiega mons. Ernesto Rascato, direttore del Museo Diocesano di Aversa – Possiamo dunque parlare di influenza normanna con reminiscenze nordiche, in un contesto cristiano. Per la sua valenza artistica, eccezionale e rivoluzionaria della Rinascita dell’inizio del secondo millennio, il prof. Ferdinando Bologna l’ha definita “quasi un Picasso medievale”.

    Ritrovata nel pavimento del duomo aversano durante i restauri del 1935, la lastra in questione è stata esposta in poche ma significative mostre, come nel 1950 a Napoli nel Museo di Capodimonte in occasione del Giubileo, e nel 1995 a Caen nel Museo della Normandia in Francia, prima di approdare in Germania qualche settimana fa.

    Una storia di mobilità, conquista e innovazione’: il segreto del successo del popolo normanno risiede infatti nella mobilità della sua gente e nella sua forte apertura e integrazione. La loro storia – continua mons. Rascato – ha svolto un ruolo chiave nel plasmare lo sviluppo dell’Europa. Anche per questo motivo abbiamo subito accolto con entusiasmo la richiesta degli organizzatori”.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    La postina di Afragola dal cuore d’oro: consegna pacchi e sorrisi ad anziani ed extracomunitari

    Grazia Castiello, 37 anni, impiegata presso Poste Italiane da diversi anni, ha una laurea in formazione e scienze umane, un master, e ha svolto insegnamento oltre che attività di volontariato per aiutare i meno fortunati. Nonostante la sua già consolidata carriera, nel 2020 ha deciso di accettare l'opportunità di lavorare presso Poste, mantenendo comunque viva la sua inclinazione per il prossimo. Attualmente, fa parte di una squadra di 14 portalettere che ogni mattina parte dal...

    Caracas, esce la colonna sonora del film firmata D’Erasmo

    **La colonna sonora del film "Caracas" di Marco D'Amore firmata da Rodrigo D'Erasmo** La colonna sonora del film "Caracas" di Marco D'Amore, ispirato all'opera letteraria "Napoli Ferrovia" di Ermanno Rea e con un cast composto da Toni Servillo, Marco D'Amore e Lina Camélia Lumbroso, è stata rilasciata in formato digitale il 1° marzo. Rodrigo D'Erasmo, il talentuoso compositore e polistrumentista, ha lavorato alla creazione di una colonna sonora che mescola influenze culturali e musicali, esplorando...

    Abodi: “Nuovo palazzetto a Napoli contenga eventi oltre lo sport”

    Il progetto di realizzare un palazzo dello sport e dell'intrattenimento a Napoli è inizialmente stato concepito a Roma, e si prevede che altri progetti simili seguiranno. Napoli, essendo una città di dimensioni considerevoli, affronta le sfide una alla volta, ma vi è spazio sufficiente per abbracciare iniziative di vario genere. Secondo il ministro dello Sport e delle politiche giovanili, Andrea Abodi, il palazzo dello sport rappresenta più di un semplice luogo per competizioni sportive; è...

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE