Esposto in Procura sul decesso del paziente al Moscati di Avellino

Avellino. Un racconto agghiacciante su cui è doveroso fare chiarezza, approfondendo e verificando quanto accaduto. Questo il giudizio dell’associazione Codici in merito a quanto riferito, e denunciato anche ai Carabinieri, dai parenti dell’uomo che è deceduto presso l’ospedale Moscati di Avellino. Una storia su cui incombe lo spettro della malasanità, motivo per cui l’associazione Codici, […]

google news

Avellino. Un racconto agghiacciante su cui è doveroso fare chiarezza, approfondendo e verificando quanto accaduto. Questo il giudizio dell’associazione Codici in merito a quanto riferito, e denunciato anche ai Carabinieri, dai parenti dell’uomo che è deceduto presso l’ospedale Moscati di Avellino. Una storia su cui incombe lo spettro della malasanità, motivo per cui l’associazione Codici, impegnata da anni su questo fronte, ha deciso di presentare un esposto alla Procura della Repubblica.

“Quanto riferito dai figli della vittima è agghiacciante – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici –. Al dolore per la perdita del papà si accompagna lo strazio per come sarebbe stato assistito. Stando a quanto raccontato, al momento delle dimissioni l’uomo era febbricitante, disidrato e malnutrito, aveva sul corpo numerosi lividi e segni di piaghe da decubito. Parliamo di un ricovero per Covid19, a cui è seguita la negativizzazione del paziente, ma dopo un mese in ospedale si è arrivati al tragico epilogo. Una vicenda su cui bisogna fare luce e questo è il motivo del nostro esposto”.

LEGGI ANCHE  Napoli, ruba il cellulare a una ragazza in stazione: arrestato 50enne

L’associazione Codici è impegnata da anni in battaglie legali contro la malasanità, fornendo assistenza ai parenti delle vittime e raccogliendo le segnalazioni tramite il numero 06.55.71.996 o l’indirizzo e-mail segreteria.sportello@codici.org. Da qui l’intervento su quanto avvenuto ad Avellino, affinché venga appurato se si tratta di malasanità e se il paziente è stato seguito in maniera adeguata.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Caro bollette, panificatori in piazza domani a Napoli

Appuntamento a piazza del Plebiscito, panificatori in piazza contro il caro bollette

Napoli, tentano rapina al distributore di carburanti e sparano in aria

Due banditi in azione ieri sera in via della Villa Romana. II figlio del titolare del distributore di carburanti reagisce e mette in fuga i banditi

A Melito ucciso insegnante di sostegno

Il corpo senza vita di Marcello Toscano di 64 anni è stato trovato all'interno della scuola media Marino Guarano di Melito

Alto impatto a Pompei: 79 persone identificate

Operazione della polizia per le strade del centro di Pompei

IN PRIMO PIANO

Pubblicita