Mondragone, svuotano la cassaforte: poi sparano contro vicini durante la fuga

PUBBLICITA
mondragone

Mondragone. Scene da film nella serata di ieri in via dei Pini a Mondragone. Un gruppo di malviventi ha esploso 4 colpi di pistola per coprirsi la fuga dopo essere stati scoperti dai vicini della famiglia vittima del raid.

La gang, probabilmente di etnia rom, almeno stando alle testimonianze dei residenti, è riuscita comunque a portare a termine il colpo. Il raid è scattato in una villetta di località Fievo dove i banditi sono giunti armati di tutto punto. Utilizzando il flex con sè sono riusciti a segare il cancello di ingresso. A quel punto hanno rotto anche l’ultimo argine rimasto, sfondando la porta blindata.

I ladri sono riusciti ad avere accesso alla cassaforte che è stata aperta per trafugarne il contenuto. I rumori piuttosto pesanti hanno fatto accorrere i vicini che hanno provato a far desistere la gang.

Per tutta risposta uno dei malviventi ha estratto una pistola esplodendo quattro colpi in aria, per reazione alle urla dei vicini, e per coprirsi la fuga.

IN PRIMO PIANO

LE ULTIME NOTIZIE

Ultime Notizie

TI POTREBBE INTERESSARE