Difensore civico e idonei chiedono lo scorrimento graduatoria oss della Federico II

SULLO STESSO ARGOMENTO

Difensore civico e idonei chiedono lo scorrimento graduatoria Oss della Federico II.

Consentire lo scorrimento della graduatoria operatori socio sanitari dell’Azienda Universitaria Federico II di Napoli per una piena copertura dei posti in organico vacanti all’interno della Regione Campania è quanto sollecita il Difensore Civico della Regione Campania, avvocato Giuseppe Fortunato unitamente ai candidati o.s.s. risultati idonei al concorso pubblico bandito dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli.

“Dopo oltre 12 mesi dalla pubblicazione della graduatoria e tenendo conto che in Regione Campania è evidente la carenza di personale proprio per la su citata figura professionale, gli idonei chiedono al Governo Regionale di sfruttare appieno la graduatoria”, scrivono in una nota.

    E poi aggiungono: “La modalità di reclutamento tramite lo scorrimento della graduatoria rappresenta la regola generale oltre che finalità primaria di riduzione dei tempi e dei costi gravanti sulle amministrazioni. Serve dunque un cambio di passo per far sì che nel minor tempo possibile ci sia una forte risposta occupazionale in una terra che ha fame di lavoro.

    I 350 idonei dei 506 della graduatoria rimasti appaiono quindi una importantissima risorsa da sfruttare per risolvere il problema della carenza di personale negli ospedali e nelle Asl regionali che di anno in anno si sono svuotati a causa dei pensionamenti e dei tantissimi anni di commissariamento.

    È auspicabile che la Regione impone a tutte le strutture del S.S.R. di attingere dalla graduatoria per risolvere in modo definitivo e strutturale la carenza di personale”.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE