E’ figlio di un boss detenuto il 17enne ferito questa notte al rione Don Guanella

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ figlio di un boss detenuto e appartenete al disciolto clan dei sacco-Bocchetti, che alcuni anni fa controllavano i traffici illeciti a San Pietro a Patierno, il 17enne ferito questa notte al rione don Guanella.

Chi ha fatto fuoco contro di lui ha mirato per uccidere e il 17enne è vivo per miracolo perché probabilmente al buio il sicario non è stato in grado di centrare organi vitali.

Il ragazzo, che è stato trasportato  al pronto soccorso dell’ospedale Cto a Napoli, ha infatti riportato ferite da colpi di arma da fuoco alla spalla destra e all’inguine. Non è in pericolo di vita anche se la prognosi rimane riservata.

    I carabinieri hanno recuperato 4 bossoli di una pistola 9×17 in via Pino Puglisi, nel Rione Don Guanella. Naturalmente ne il ferito ne i familiari stanno aiutando gli investigatori a capire cosa è accaduto.

    Ma da quello che accadrà nei prossimi giorni a livello criminale si avrà sicuramente una chiave di lettura di fallito omicidio del 17enne.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE