Il Teatro San Carlo a Napoli è aperto ai visitatori per tutto il mese di agosto,

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Teatro San Carlo a Napoli e’ aperto ai visitatori per tutto il mese di agosto, Ferragosto compreso.

I dati registrati fino ad oggi contano oltre 5000 ingressi, per visitare il teatro e il museo Memus che ospita la mostra “Pret a’ Parterre: di Moda in Modi al San Carlo”. Un’esposizione di fotografie, abiti, accessori, storici abbonamenti e oggetti che ritraggono il pubblico del Teatro San Carlo dagli anni ’50 ad oggi. Un progetto realizzato con il sostegno della Direzione generale12 “Politiche Culturali e Turismo” -“Promozione e valorizzazione dei Musei e Biblioteche” della Regione Campania.

Il servizio delle visite guidate e’ a cura degli operatori delle ‘Nuvole’ che amano sperimentare formule e linguaggi sempre nuovi, divulgando storia e suggestioni del piu’ antico teatro d’Europa per far conoscere le molteplici realta’ di un teatro d’opera ai gruppi di visitatori di ogni eta’.



    “E’ un risultato straordinario – commenta il direttore generale Emmanuela Spedaliere – che va oltre ogni piu’ rosea previsione. Siamo spinti a fare sempre meglio nelle prossime settimane, confermando la scelta positiva di una politica di prezzi che va incontro ai gruppi di visitatori ed in particolare alle famiglie.

    Un ringraziamento particolare va ai nostri dipendenti che presidiano il teatro durante tutta l’estate e ai nostri operatori museali che, con grande professionalita’ e dedizione, stanno svolgendo un lavoro fondamentale a partire dall’accoglienza e dalla cura dei visitatori; brave anche le giovani guide per la loro spiccata professionalita’. Ad oggi assistiamo a una crescita complessiva degli ingressi del 40% rispetto allo scorso anno”.

    “Il San Carlo e’ ormai meta culturale imprescindibile per chi passa nella citta’ partenopea – afferma il sovrintendente Stephane Lissner e siamo davvero pronti per onorare al meglio il titolo della classifica del National Geographic che lo riporta al primo posto tra i teatri storici piu’ belli d’Europa.

    Per citare Stendhal ‘.. non c’e’ nulla in tutta Europa, che non dico si avvicini a questo teatro, ma ne dia la pallida idea. Gli occhi sono abbagliati, l’anima rapita… ( Stendhal, 1817) ‘ “


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Bacoli, restaurata la scalinata dello Schiacchetiello

    Super colorata e completamente restaurata, la scala dello Schiacchetiello a Bacoli si appresta ad essere inaugurata ufficialmente, offrendo un accesso più comodo a una delle spiagge più belle della provincia di Napoli, come ha annunciato il sindaco Josi Gerardo Della Ragione. Il tratto di costa tra gli scogli tufacei e...

    Pusher di Marano arrestato in provincia di Caserta

    I Carabinieri del Reparto Territoriale di Mondragone hanno arrestato un 43enne di Marano di Napoli per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, a bordo di una Lancia Y condotta da un'altra persona, è stato fermato in via Abate Cesare a Monte durante un normale controllo alla circolazione...

    Assenteismo alla Reggia di Caserta, una condanna e 4 assoluzioni

    Una condanna e quattro assoluzioni: questo il verdetto emesso dal giudice monocratico Norma Cardullo del tribunale di Santa Maria Capua Vetere al termine del processo sui casi di assenteismo alla Reggia di Caserta. Un anno e cinque mesi di reclusione sono stati inflitti a Giovanni Maiale, mentre sono stati assolti...

    Operaio di Casoria morto in un’azienda di Marcianise: aperta un’inchiesta

    La Procura di Santa Maria Capua Vetere indaga per omicidio colposo su un infortunio mortale sul lavoro avvenuto l'11 aprile scorso in un'azienda della zona industriale Nord di Marcianise (Caserta), dove ha perso la vita l'operaio Carlo Amendola, 53enne di Casoria L'uomo è stato travolto da un macchinario, riportando gravi...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE