Napoli, ai Quartieri Spagnoli arrivano le aree pedonali ‘fai da te’.

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, ai Quartieri Spagnoli arrivano le aree pedonali ‘fai da te’. Borrelli (Europa Verde): “Strade chiuse arbitrariamente per far posto a tavolini, per celebrare feste, per serenate e concerti abusivi. Rafforzare presenza delle forze dell’ordine sul territorio”.

Due enormi bidoni posizionati all’ingresso di un vicolo dei Quartieri Spagnoli sormontati da un cartello di segnalazione di area pedonale, preso chissà dove, sono la nuova frontiera della mobilità ‘fai da te’ in città, come segnalato dal Comitato Vivibilità Cittadina sulla propria pagina Facebook. Intere strade, vicoli, piazzette, slarghi, vengono arbitrariamente chiusi con ogni tipo di artifizio, più o meno credibile, per impossessarsi di aree da occupare con tavolini, per celebrare feste, per sparare batterie di fuochi illegali, oppure per dare vita a serenate e concerti abusivi.

“Di recente abbiamo finanche commentato l’occupazione di aree cantiere per posizionare tavoli di ristorante. Non si parli di intraprendenza e inventiva partenopea! Si tratta di reati, di appropriazione indebita di spazi pubblici, di una preoccupante anarchia di fronte alla quale le istituzioni sembrano essersi arrese. Occorre rafforzare la presenza delle forze dell’ordine sul territorio per riaffermare la legalità e per arginare questa deriva di arroganza con la quale chiunque si sente in diritto di appropriarsi abusivamente di parti della città”.



    Queste le parole del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che ha ricevuto la foto segnalazione da alcuni cittadini.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Avellino, bimbo di 10 mesi cade dalla scale: in rianimazione al Santobono

    Trasferimento notturno al "Santobono-Pausilipon" di Napoli per un bambino di dieci mesi di Montecalvo Irpino, in provincia di Avellino vittima di una caduta domestica. L'eliambulanza del 118 ha condotto il piccolo dall'ospedale "Frangipane" di Ariano Irpino. I medici hanno preferito spostarlo a Napoli per precauzione, dopo avergli prestato i primi soccorsi. Pare che il bambino sia caduto giù per le scale. I carabinieri hanno interrogato i genitori per accertare l'esatto dinamica di quello che si configura...

    Varcaturo, ferito col calcio della pistola

    I Carabinieri della stazione di Varcaturo e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Giugliano sono intervenuti in via Masseria Vecchia (località Varcaturo) per un uomo di 35 anni ferito alla tempia. Secondo le prime ricostruzioni, la vittima sarebbe stata colpita da sconosciuti con il calcio di una pistola.Gli aggressori avrebbero poi esploso un colpo a scopo intimidatorio, che non ha provocato feriti. I Carabinieri stanno indagando per ricostruire la dinamica e la matrice dell'aggressione. Al momento non...

    Napoli, i metal detector scoprono giovani armati di coltelli, tirapugni e manganelli telescopici

    Nelle periferie di Napoli, i quartieri di Piscinola, Chiaiano e Scampia sono stati sottoposti a intensi controlli da parte dei Carabinieri. Un'operazione congiunta della compagnia Vomero e del Reggimento Campania ha portato alla luce armi illegali e sostanze stupefacenti. Utilizzando metal detector, i militari hanno individuato diverse lame tra cui un manganello telescopico di 63 centimetri, un coltello a serramanico e un tirapugni. Tre giovani sono stati denunciati per il possesso di queste armi. Durante i controlli...

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE