Benevento, orrore in città: gatti bruciati vivi ed usati come pallone

Individui vigliacchi e malati di violenza continuano a maltrattare e a torturare gli animali indifesi

google news
Gatti
Foto di repertorio

Orrore a Benevento, in città gatti bruciati vivi e usati come palloni da calcio , questa la denuncia degli animalisti che fa rabbrividire. Ci sono in giro vigiacchi malati di violenza che torturano animali indifesi.

beneventoGli ultimi due gatti li hanno trovati soffocati con i sacchetti di plastica avvolti attorno al collo. Altri gatti sono stati trovati morti bruciati e secondo le voci di quartiere sono stati prima bastonati e poi usati come pallone da CALCIO. Un vero inferno di sevizie e maltrattamenti a cui sarebbero stati sottoposti nel giro di alcuni mesi diversi gatti randagi e di proprietà di residenti nel rione Libertà di Benevento , città guidata dal sindaco Clemente Mastella.  Responsabili di questi crimini violenti ed efferrati alcune bande di ragazzi che pare tengano sotto scacco il quartiere anche con altre attività criminali. Per questo motivo gli animalisti di Aidaa dopo aver raccolto i racconti e le prove di queste sevizie hanno deciso di presentare formale denuncia“.

LEGGI ANCHE  Benevento, la pm chiede di archiviare l'accusa di stupro, avvocato: 'Attoniti'

Lo rende noto l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (Aidaa). “La prima notizia l’abbiamo letta sui social e ci siamo attivati raccogliendo altre informazioni- scrivono gli animalisti dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente- siamo di fronte a reati gravissimi che vanno fermati subito per questo ci rivolgiamo sia alla procura che al sindaco che per legge è responsabile dei randagi perchè intervenga subito per mettere fine a questa scia di odio nei confronti degli animali mettendo in sicurezza i gatti e lo faccia subito. I responsabili di questi crimini- concludono gli animalisti- vanno fermati e puniti subito, e il fatto che siano ragazzini non cambia nulla“.

Si spera in un intervento forte e deciso da parte delle Istituzioni e del Comune di Benevento per prevenire e persguire gli autori di questi orrori.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Arzano, le donne del clan della 167 occupano alloggio: denunciata una donna dei Monfregolo

Blitz della Polizia locale, denunciata una donna dei Monfregolo che percepiva anche il reddito di cittadinanza.

 Napoli, sorpreso a spacciare droga a Porta Nolana: arrestato

Operazione della polizia in vico vico Gabella della Farina

Ennesima aggressione ad un autista, Air Campania spegne i motori per 5 minuti

Motori spenti per cinque minuti. È l’iniziativa di Air Campania, su impulso dell’Amministratore Anthony Acconcia, per chiedere maggiore attenzione rispetto al tema delle continue...

Caserta, rapina e aggressione in una villetta: banditi attaccano coppia novantenne

Gli anziani sono stati sorpresi dai rapinatori mentre stavano sbrigando delle faccende domestiche

IN PRIMO PIANO

Pubblicita