Baia Verde, lido chiuso per mancanza di autorizzazioni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Stabilimento balneare chiuso a Baia Verde per la mancanza di autorizzazioni.

Il provvedimento è stato adottato dall’ufficio Suap del Comune di Castel Volturno a seguito di un’attività di accertamento eseguito dai carabinieri del Nas di Caserta. Nel verbale inviato dai militari dell’Arma al Comune è stato evidenziato che il lido, che si trova in località Baia Verde, era privo della preventiva e obbligatoria Segnalazione Certificata di Inizio Attività (Scia).

Inoltre è stato accertato che anche l’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande che veniva svolta presso lo stabilimento balneare era stata avviata in assenza della Scia.

    L’ufficio Suap ha ravvisato che il titolare, sebbene in possesso di regolare concessione demaniale marittima ad uso turistico, per avviare l’attività deve presentare telematicamente la Scia al Suap territorialmente competente. E lo stesso vale per l’attività di somministrazione di alimenti e bevande.

    Il Comune, quindi, ha accertato lo svolgimento di due attività abusive per le quali, oltre alle sanzioni amministrative pecuniarie comminate con i verbali elevati dal Nas, consegue come atto dovuto la sanzione accessoria di chiusura delle due attività.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE